Chi è questa bambina? Il suo sposo si è innamorato di un’altra il giorno delle nozze ma con lei Matt Damon ha smesso di essere ribelle

Questa adorabile bambina diventerà una bellissima donna e lavorerà anche grazie alla sua incantevole voce

Da leggere

Alec Baldwin: la reazione della figlia al tragico incidente sul set di Rust

La figlia di Alec Baldwin, Ireland Baldwin, vorrebbe poter abbracciare forte il padre Ireland Baldwin, figlia di Alec Baldwin e...

Alec Baldwin, parla il marito della donna uccisa: “È stato di grande aiuto”

Il marito di Halyna Hutchins prende le difese di Alec Baldwin in seguito all'incidente mortale sul set di Rust  Il...

Wonder Woman: a Milano una mostra per celebrare l’eroina DC

Wonder Woman viene omaggiata con una mostra che aprirà il 17 novembre 2021 Compie 80 anni il 21 ottobre Wonder...

Block title

Per quanto a molti sfugga, è una bravissima doppiatrice. Nel corso della carriera ha prestato la voce in celebri cartoni animati come Tarzan e South Park: il film – più grosso, più lungo & tutto intero. Ma al d là della sua riconoscibilissima voce, Minnie Driver è una attrice completa.

Minnie Driver: un’attrice completa

Primo piano Minnie Driver

Amelia Fiona Driver, chiamata in famiglia semplicemente Minnie, nasce il 31 gennaio 1970 a Finsbury Park, Londra, figlia del designer Gaynor Churchward e della sua amante. Presso la Webber Douglas Academy of Dramatic Art si fa conoscere in quanto cantante jazz e chitarrista. Ispirata dall’iconica Meryl Streep, matura successivamente parecchie esperienze sul piccolo schermo, tra lungometraggi e serie tv.

L’esordio cinematografico di Minnie Driver avviene nella pellicola Amiche (1995) di Pat O’Connor, in cui interpreta Bernadette Hogan. Ottenuto pure il ruolo dell’amante di Robbie Coltrane in GoldenEye, recita in Sleepers (1996) ma soprattutto in Will Hunting – Genio Ribelle (1997) di Gus Van Sant.

Per Will Hunting porta in scena il personaggio di Skylar, giovane innamorata del genio matematico (Matt Damon). La performance è insignita di una candidatura all’Oscar come miglior non protagonista. Tra la fine del millennio e l’inizio di quello nuovo appare in Un marito ideale e Beautiful – Una vita da miss. Sfortunatamente nel 2000 un’appendicite la costringe a fermarsi.

Minnie Driver fuma

Il periodo di pausa termina nel 2003-2004, quando Minnie Driver si cala nei panni dell’esilarante Lorraine Finster nello show Will & Grace. Dopodiché impersona l’italiana Carlotta Giudicelli nel musical Il fantasma dell’Opera. Fra il 2007 e il 2008, diventa il volto principale del telefilm The Riches, che le vale una nomination all’Emmy Award e una al Golden Globe.

In seguito alla nascita di suo figlio, Henry, Minnie Driver decide di stare lontana cinque mesi dal set. Torna più in forma che mai ne La versione di Barney (2010), nella parte di Mrs. P, una ricca ereditiera ebrea, ciarliera e asfissiante di cui Barney (Paul Giamatti) si innamora senza particolare convinzione. Durante il ricevimento di nozze lo sposo conosce Miriam, una conduttrice radiofonica newyorkese, perdendo stavolta davvero la testa.

Leggi anche L’avete vista Shirley Temple da bambina? È stata una celebre enfant prodige, i suoi riccioli d’oro hanno conquistato il mondo e ha dato il nome a un cocktail

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Alec Baldwin: la reazione della figlia al tragico incidente sul set di Rust

La figlia di Alec Baldwin, Ireland Baldwin, vorrebbe poter abbracciare forte il padre Ireland Baldwin, figlia di Alec Baldwin e...

Articoli correlati