Chi è Giulio Pranno? Biografia, carriera e vita privata dell’attore interprete del ragazzo autistico in Tutto il mio folle amore

Giulio Pranno veste i panni di Vincent, il ragazzo autistico in Tutto il mio folle amore. Ecco tutto ciò che sappiamo su di lui.

La brillante prova in Tutto il mio folle amore è valso a Giulio Pranno pure un ambito riconoscimento conferito alle nuove rivelazioni

In un cast di assoluto prestigio, capitanato da Claudio Santamaria e Valeria Golino, il film Tutto il mio folle amore di Gabriele Salvatores ha permesso al grande pubblico di conoscere pure un talento emergente, Giulio Pranno. Per lui quello del ragazzo autistico Vincent, ispirato ad Andrea Antonello, si trattava del primo personaggio interpretato su un set.

Tutto il mio folle amore Giulio amore

Nasce nel 1998 a Roma e prova da sempre una sensazione di meraviglia e stupore verso il grande schermo. Sostenuto dai propri genitori, all’età di 12 anni inizia a frequentare il teatro: scatta un vero colpo di fulmine. Durante il liceo segue corsi di recitazione e prende parte a spettacoli fino alle fasi conclusive del Premio Hystrio 2018.

Non passa le selezioni del Centro Sperimentale, ma proprio dall’elenco dei respinti Salvatores lo scova e da lì inizia una fortunatissima collaborazione, iniziata, appunto, con Tutto il mio folle amore e proseguita con Comedians, pellicola che annovera pure il duo Ale & Franz e Christian De Sica. Qui Giulio Pranno impersona Zappa, un ragazzo strafottente e insofferente alle paturnie dei suoi colleghi più grandi. Inoltre, nel curriculum Pranno vanta un ruolo ne La Scuola Cattolica, dove affianca Benedetta Porcaroli, e in Security di Peter Chelsom, con Marco d’Amore e Maya Sansa.

La scuola cattolica Giulio Pranno

Grazie alla performance in Tutto il mio folle amore ha peraltro ricevuto il prestigioso Premio Giulio Biraghi, riconoscimento attribuito alle nuove rivelazioni del cinema italiano. Sebbene il suo nome sia ormai abbastanza conosciuto, le informazioni inerenti alla vita privata scarseggiano. Sui social non è particolarmente attivo, ragion per cui non è dato sapere se sia o meno fidanzato o altri dettagli circa la vita lontano dal set. Di certo, è molto amico e supporter dei Maneskin.

Leggi anche Carol Alt e il discutibile approccio alla malattia che l’ha colpita: “ecco come ho curato il cancro con l’alimentazione”

Ultime notizie

Bradley Cooper e l’imbarazzo durante QUELLA scena di nudo

Bradley Cooper è un attore veterano, ma una certa scena di nudo l'ha messo particolarmente alla prova sul set...

Articoli correlati