Chadwick Boseman - Cinematographe.it

Josh Gad ricorda il suo amico Chadwick Boseman, l’attore di Black Panther morto a 43 anni, condividendo l’ultimo messaggio ricevuto da lui

Nelle ultime ore il mondo del cinema è stato sconvolto dalla scomparsa di Chadwick Boseman, attore noto e amato soprattutto per essere stato Black Panther, il supereroe dell’universo Marvel. Boseman aveva solo 43 anni e dal 2016 era affetto da un brutto male che però non l’ha tenuto lontano dal set e gli ha permesso di entrare nel cuore di milioni di persone che oggi piangono la sua perdita.

Chadwick Boseman è stato ricordato dalle star del MCU ma anche da tantissimi altri colleghi che hanno condiviso sui social il loro ultimo saluto ad un uomo che si è fatto apprezzare non solo sul grande schermo ma anche e soprattutto al di fuori del set, dove ha dimostrato ogni giorno di essere una bella persona e di amare profondamente la vita. Lo sa bene Josh Gad che, dopo aver tentato di metabolizzare la perdita, ha trovato la forza di scrivere un post su Twitter, ricordando l’attore con cui ha lavorato nel film del 2017 Marcia per la libertà.

Sapeva quanto fosse prezioso ogni momento. Stanotte il Cielo ha ricevuto uno dei suoi angeli più potenti“, ha scritto Josh, condividendo inoltre l’ultimo messaggio inviatogli proprio da Chadwick Boseman. Un messaggio che palesa quanto l’attore abbia apprezzato ogni singolo momento della sua vita, soprattutto le cose più semplici e che troppo spesso si danno per scontate, prima di andarsene. Il messaggio si intitola “Prendere il treno” e recita così:

“Se sei a Los Angeles, ti sei svegliato questa mattina al suono rilassante di una precipitazione costante. Se sei come me, forse hai guardato le previsioni della settimana ed hai scoperto che dovrebbe piovere per tre giorni consecutivi; non senza pause di luce solare e umidità, ma sì, la pioggia scenderà. In quantità. Siamo bloccati all’interno di queste barriere in quarantena a causa del Covid e ora non possiamo nemmeno prendere il sole a Cali. Andiamoci ora!

Ma ora che la pioggia è cessata e la tempesta di oggi si è diradata, ti invito ad uscire e fare un respiro profondo. Nota quanto sia fresca l’aria in questo momento, dopo che i nostri cieli hanno avuto una pausa di 3 settimane dalla solita inesorabile emanazione di fumi da paraurti a paraurti di LA e ora la pioggia di oggi ha dato alla Città degli Angeli una lunga doccia tanto necessaria. Inspira ed espira in questo momento e ringrazia Dio per le bellezze e le meraviglie uniche di questo giorno. Dobbiamo approfittare di ogni momento possibile per godere della semplicità della creazione di Dio, sia che si tratti di cieli sereni e sole o nuvole scure. E sai cosa, se l’aria è così limpida in questo momento, e domani piove, potrei persino mettere fuori e prendere la pioggia. Gettala nel filtro dell’acqua e avrò un’acqua più limpida di qualsiasi bottiglia di marca”.