Chadwick Boseman ha intenzionalmente nascosto la sua malattia: ecco perché

Lo storico agente Michael Green ha fornito spiegazioni sul silenzio mantenuto

Da leggere

Dragon Ball: Akira Toriyama ha iniziato a scrivere il nuovo film

In un nuovo panel del Comic-Con è stato rivelato che Akira Toriyama ha iniziato a scrivere il film Dragon...

Che fine ha fatto Alexandre Sterling? Tutto ciò che sappiamo sulla vita attuale del Mathieu de Il tempo delle mele

Chiunque sia stato adolescente negli anni Ottanta ha vissuto il momento più romantico del mondo con Il tempo delle...

Blade Runner – Black Lotus: rivelato il trailer della serie anime spin-off

Adult Swim e Crunchyroll hanno svelato il trailer della serie anime Blade Runner: Black Lotus, ambientata tra gli eventi...

L’improvvisa scomparsa di Chadwick Boseman, protagonista di Black Panther, ha scosso Hollywood fin dalle fondamenta, con tanti colleghi e personalità influenti nella cinematografia che lo ricordano ancora oggi. Lo choc è in parte dipeso dal fatto che quasi nessuno sapeva della malattia contro cui combatteva fin dal 2016.

Chadwick Boseman: il silenzio sulla malattia

In un intervento pubblico ha fornito alcune informazioni ulteriori Michael Green, vale a dire l’agente di lunga data di Chadwick Boseman. Il manager ha spiegato perché così in pochi ne fossero al corrente, affidando la scelta di tenere le cose segrete alla madre di Boseman, Carolyn. La donna – ha dichiarato Green – gli ha sempre insegnato a non avere persone che si preoccupano per lui. Nel suo ambiente vedeva giocare sporco, ed era inoltre un tipo decisamente riservato.

Ciò per Chadwick Boseman significava affrontare spesso difficoltà sul set, come nel caso del film Ma Rainey’s Black Bottom. Era davvero sofferente, tuttavia – ha aggiunto Green – la possibilità di stare accanto al co-protagonista Denzel Washington e rappresentare su schermo l’opera del drammaturgo August Wilson su Netflix riteneva lo giustificasse.

Chadwick Boseman - cinematographe.it

Chadwick Boseman è tragicamente venuto a mancare il 28 agosto 2020, ad appena 43 anni. Senza nemmeno comunicarlo alla Marvel o alla Disney, l’artista ha lottato contro il tumore al colon negli ultimi quattro anni della sua vita e se ne è andato circondato dalla moglie e dagli affetti cari.

Numerosi suoi collaboratori, tra cui il regista di Black Panther Ryan Coogler e quello di Da 5 Bloods Spike Lee, hanno affermato di non aver avuto idea delle complicazioni di salute. Chadwick Boseman aveva sperato di riprendersi, preparandosi pure a recitare nel sequel di Black Panther. Il sogno è rimasto nel cassetto, ma la forza e il coraggio dimostrati sono fonte di ispirazione.

Leggi anche Linda Hamilton di Terminator e il suo grave disturbo bipolare: “non scambiatemi per il mio personaggio”

Ultime notizie

Dragon Ball: Akira Toriyama ha iniziato a scrivere il nuovo film

In un nuovo panel del Comic-Con è stato rivelato che Akira Toriyama ha iniziato a scrivere il film Dragon...

Articoli correlati