Carla Fracci è morta. Addio alla celebre regina della danza

Addio a Carla Fracci, la grandissima étoile italiana.

Da leggere

Timothée Chalamet: è venuto alla luce un particolare segreto sul suo passato

Timothée Chalamet è il protagonista del nuovo Dune nei panni di Paul Atreides Timothée Chalamet ha un passato oscuro che...

Masters of the Universe: Revelation – nel trailer della Parte 2 la battaglia tra bene e male si fa monumentale!

Masters of the Universe: Revelation ha debuttato su Netflix il 23 luglio 2021 Masters of the Universe: Revelation ha riportato...

Hawkeye: Jeremy Renner ha spiegato la connessione tra la serie e i fumetti

Hawkeye è ispirata principalmente alla run fumettistica sul personaggio di Matt Fraction e David Aja Hawkeye è la nuova serie...

Block title

Carla Fracci è morta a 84 anni. Eletta la più grande ballerina di tutti i tempi, aveva lavorato anche in televisione

Ci lascia a 84 anni Carla Fracci, la ballerina italiana conosciuta in tutto il mondo. Originaria di Milano, era considerata una delle più grandi ballerine di tutti i tempi. Nel corso della sua decennale e proficua carriera è stata la prima ballerina delle più importanti compagnie di ballo del mondo. È deceduta oggi nella sua casa milanese dopo una lunga lotta contro il tumore.

Nata a Milano nel 1936 da umili origini, frequentò la scuola di danza della Scala. Sul palco debuttò nel 1955 con Cenerentola, sempre presso la Scala. Nel 1958 era già diventata la prima ballerina del teatro milanese. Negli anni a venire danza con alcune compagnie straniere, quali il London Festival Ballet, il Sadler’s Wells Ballet (ora Royal Ballet), lo Stuttgart Ballet e il Royal Swedish Ballet. Nel 1964 sposa il regista Beppe Menegatti, con cui si occupa della regia di quasi tutte le creazioni da lei interpretate.

Nel 1982 fa il suo debutto sul piccolo schermo come protagonista di una fiction Rai, Verdi, in cui ha interpretato il ruolo di Giuseppina Strepponi, soprano e seconda moglie del celebre compositore. Alla fine degli anni Ottanta dirige il corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli e, dal 1996 al 1997, quello dell’Arena di Verona. Dal 2000 e per i successivi 10 anni dirige il corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma. Durante la sua carriera ha danzato con i più grandi ballerini di fama mondiale come Rudolf Nureyev, Mikhail Baryshnikov, Marinel Stefanescu e l’italiano Roberto Bolle.

carla fracci

Nel 2013 è uscita, edita da Mondadori, la sua prima autobiografia intitolata Passo dopo passo, a cura di Enrico Rotelli. Il 19 settembre 2020 ha ricevuto il premio alla carriera da parte del Senato della Repubblica Italiana. Lo scorso gennaio ha tenuto una masterclass con i protagonisti del balletto Giselle.

Leggi anche – Carla Fracci: Alessandra Mastronardi sarà la ballerina italiana nel biopic RAI

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Timothée Chalamet: è venuto alla luce un particolare segreto sul suo passato

Timothée Chalamet è il protagonista del nuovo Dune nei panni di Paul Atreides Timothée Chalamet ha un passato oscuro che...

Articoli correlati