Captain America 4: svelato il nome del regista del film con protagonista Anthony Mackie

Capitan America 4 - con il suo cambio di protagonista - arriverà sul grande schermo: confermato, finalmente, il nome del regista.

Captain America 4 è in arrivo ufficialmente sul grande schermo, dopo aver presentato ai fan Marvel il nuovo volto dietro lo scudo: nella serie TV Disney+, The Falcon and The Winter Solider, il testimone passa da Steve Rogers aka Chris Evans al Sam Wilson di Anthony Mackie. Si tratterà del primo Cap afroamericano e privo di poteri dati dal siero iniettato a Steve durante la sua gioventù. Sam, infatti, è un semplice soldato molto addestrato ma è molto umano: la sua fragilità è anche la sua forza, ciò che gli permette di approcciare in modo umile alle difficoltà che appaiono inevitabilmente nella vita di un supereroe. Ma chi ci sarà dietro la macchina da presa? Il nome del regista è stato finalmente reso pubblico!

Il regista di Captain America 4 sarà Julius Onah, che ha già diretto il film Netflix The Cloverfield Paradox. 

 

Sam Wilson, cinematographe.it

Altre pellicole per cui il regista è conosciuto sono Luce e Nie patrz wstecz (2008): l’artista quarantenne è nato in Nigeria e lavora nell’industria da una decina d’anni. La sceneggiatura del film sarà scritta a quattro mani dagli sceneggiatori e showrunner di The Falcon and The Winter Solider, Malcolm SpellmanDalan Musson. L’annuncio è avvenuto poco dopo la messa in streaming dello show. Sarà il primo film che vedrà Sam Wilson come protagonista di una avventura Marvel con il nome di Captain America.

Ecco cosa disse l’attore qualche tempo fa riguardo il personaggio: “Penso che non sia Steve Rogers e penso che sia una buona cosa. Perché per me, questo nuovo Cap è Rocky. Sarà il perdente in ogni situazione. Non è un super soldato. Non ha cent’anni. Non ha i Vendicatori. Cosa succede con questo ragazzo che annuncia pubblicamente, senza il supporto, ‘Sono il nuovo Capitan America.’ Cosa succede dopo? Penso che sia affascinante perché è un ragazzo. È un ragazzo con le ali e uno scudo, ma è un ragazzo. Quindi, lo sottoporremo allo strizzatore e glielo faremo guadagnare, e vedremo cosa succede quando viene superato, surclassato, sopra tutto. Cosa rende qualcuno Capitan America? Sosterrò che non è essere un super soldato. E penso che lo dimostreremo con Mackie e Sam Wilson“.

Articoli correlati