Cannes 2016 – Virzì, Bellocchio e Giovannesi: la tripletta italiana alla Quinzaine

Da leggere

Venezia 78 – tutti i film in programma

Il programma completo della 78esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia  Ad aprire la conferenza di presentazione della 78esima Mostra...

È stata la mano di Dio: prime immagini del film di Paolo Sorrentino

È stata la mano di Dio è in Concorso alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia Netflix svela le...

Chi è Shailene Woodley? Biografia, carriera e vita privata dell’attrice protagonista del film Netflix L’ultima lettera d’amore

Per il film L’ultima lettera d’amore, produzione Netflix, Shailene Woodley domina la scena assieme a Felicity Jones. Uno dei...

Divulgata la lista dei film che saranno a Cannes 2016 e che sono senza dubbio i più attesi, non si tralasciano in ogni caso altri eventi collaterali come la Quinzaine Des Realizateurs che vede spiccare ben tre italiani: Paolo Virzì, Marco Bellocchio e Claudio Giovannesi. I tre registi nastrani sono rientrati nella selezione di 12 film annunciata stamattina a Parigi rispettivamente con La pazza gioia (con Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi), Fai bei sogni ispirato al romanzo di Massimo Gramellini e Fiore, che racconta una storia d’amore attraverso le sbarre del carcere. Commenta Virzì: “È un grande piacere, specie la collocazione nella sezione più scapigliata e meno pomposa, peraltro in ottima compagnia, con un monumento come Bellocchio e col battagliero Giovannesi.  Siamo emozionati di mostrare in un’occasione importante come Cannes la nostra storia di follia, di ribellione alle regole, di amicizia curativa tra due donne dalla vita complicata. Quel poco che conosco di quel festival, avendolo frequentato finora solo da spettatore, o per incontri di lavoro, è che sembra una messinscena perfetta per dare ad un cineasta la sensazione strepitosa di essere, almeno per qualche giorno, al centro del mondo.”

Cannes 2016 – Virzì, Bellocchio e Giovannesi: la tripletta italiana alla Quinzaine

La pazza gioia di Paolo Virzì è la storia di Beatrice Morandini Valdirana (Valeria Bruni Tedeschi), una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra e Donatella Morelli (Micaela Ramazzotti), una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Sono tutte e due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, dove sono sottoposte a misure di sicurezza. Il film racconta la loro imprevedibile amicizia, che porterà ad una fuga strampalata e toccante, alla ricerca di un po’ di felicità in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo dei sani. Il film, scritto dal regista insieme a Francesca Archibugi, è prodotto da Marco Belardi per Lotus Production – una società di Leone Film Group – e Rai Cinema e uscirà nelle sale italiane martedì 17 maggio distribuito da 01 Distribution.
Fai bei sogni è la storia di un segreto celato in una busta per quarant’anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere.
Fai bei sogni è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra.
Fai bei sogni è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti.
 Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l’inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell’amore e di un’esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.
Fiore racconta invece una storia d’amore tra due adolescenti, entrambi detenuti per rapina.  Il cast è formato da molti non attori, tra cui dei detenuti, dal grande Valerio Mastandrea, che interpreta il padre della protagonista Daphne, e da Laura Vasiliu, l’attrice romena coprotagonista del film Palma d’oro a Cannes 4 mesi, 3 settimane 2 giorni di Christian Mungiu. Fiore uscirà in sala distribuito da Bim il 25 maggio.

Ultime notizie

Venezia 78 – tutti i film in programma

Il programma completo della 78esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia  Ad aprire la conferenza di presentazione della 78esima Mostra...

Articoli correlati