Cameron Boyce, cinematographe.it

La famiglia di Cameron Boyce conferma la causa della morte del giovane attore: attacco epilettico

La famiglia ha confermato che l’attore ventenne soffriva di epilessia, che è stata la causa che lo ha portato ad avere un attacco nel cuore della notte, divenuto poi fatale. La famiglia di Cameron Boyce ha inizialmente dichiarato che è morto a causa di una crisi avvenuta nel sonno, causata da una patologia per la quale era in cura.

“La tragica scomparsa di Cameron è dovuta ad un attacco di epilessia”, ha detto un portavoce della famiglia Boyce ad ABC News martedì sera (9 luglio). “Stiamo ancora cercando di attraversare questo momento estremamente straziante, e continuiamo a chiedere privacy per far sì che la famiglia e tutti coloro che lo conoscevano e amavano possano soffrire per la sua perdita.”

Disney, Cameron Boyce, Cinematographe.it

Dopo aver recitato nella serie di film della Disney Descendant, ed alla serie televisiva Jessie, Boyce era diventato uno dei giovani attori più interessanti e promettenti della TV. La notizia della morte di Boyce è stata confermata domenica mattina, dopo che la sua famiglia ha rilasciato una dichiarazione a ABC News: “Con profondo dolore dobbiamo dirvi che Cameron non c’è più. Se n’è andato a causa di una crisi avvenuta nel sonno, causata da una patologia per la quale era in cura. Il Mondo ha perso una delle sue stelle più luminose, ma il suo spirito continuerà a vivere attraverso l’amore di tutti coloro che lo hanno conosciuto. Siamo totalmente a pezzi e chiediamo un po’ di privacy in questo momento di lutto.”

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto