Bullet Train – Aaron Taylor-Johnson e la lista di Brad Pitt: “Ha segnato tutti gli attori st***zi con cui non vuole lavorare”

Bullet Train vede recitare Brad Pitt accanto ad Aaron Taylor-Johnson e numerose altre star, fra cui Joey King.

Bullet Train – action movie targato David Leitch (John Wick, Atomica Bionda, Deadpool 2) – vanta un cast all star, guidato dalla star hollywoodiana Brad Pitt. A condividere con lui il grande schermo, tantissimi volti nuovi – e giovani – dello star system, fra cui Aaron Taylor-Johnson, lanciato dall’action Kick-Ass e divenuto famoso per il ruolo di Quicksilver nel MCU. Il film è stato presentato in anteprima al Locarno Film Festival e in quell’occasione è stato chiesto al giovane attore com’è lavorare con un attore del calibro di Brad Pitt. Taylor-Johnson, però, non si è limitato a rispondere alla domanda ed ha rivelato alcuni aneddoti su Pitt, oltre a raccontare di qualche incidente avvenuto sul set.

Bullet Train: fra incidenti sul set e strane abitudini di Brad Pitt, le confessioni di Aaron Taylor-Johnson

Il giovane attore, dunque, ha rivelato una strana – ma a quanto pare diffusa – abitudine delle star di Hollywood, ovvero quella di avere una propria personale lista di colleghi “buoni” o “cattivi“, ovvero star con le quali si può collaborare ed altre con le quali è meglio non avere a che fare. Taylor-Johnson non ha rivelato quali siano i nomi nella lista di Brad Pitt, ma ha rivelato che l’attore tiene particolarmente al suo elenco, in quanto il suo unico intento è quello di “portare gioia e luce nel mondo”: “Penso sia un nuovo capitolo della sua vita. Brad è un essere umano gentile ed umile ed il suo unico scopo come attore è quello di portare luce e gioia nel mondo e di recitare con persone che sono lì per divertirsi. Lavori con molti attori e dopo un po’ inizi a prendere appunti: Non lavorerò mai più con questa persona. Anche Brad ha questa lista: la lista dei “buoni” e la lista degli st***zi”.

Bullet Train cinematographe.it

Aaron Taylor Johnson ha poi condiviso alcuni dettagli di un incidente sul set, che lo ha visto coinvolto in prima persona: “Sono stato preso a calci durante una scena di combattimento e sono andato a sbattere contro l’unico spigolo privo di imbottitura. Mi si è staccato un pezzo della mano e in quel momento sono letteralmente impazzito per il dolore, e poi sono svenuto”. La première al Festival di Locarno si è tenuta lo scorso 1° agosto, mentre Bullet Train è previsto nelle sale italiane per il prossimo 25 agosto.

Leggi anche Bullet Train e quel legame tra David Leitch e Brad Pitt! Il cast svela segreti e curiosità sul film

Tags: Brad Pitt

Articoli correlati