Bryce Dallas Howard dirigerà il reboot di un classico film Disney sci-fi

La film-maker ha recentemente collaborato con La Casa di Topolino in The Mandalorian.

Da leggere

Roma FF16 – Anima Bella: recensione del film di Dario Albertini

Nella sezione Alice nella Città 2021 l’unico film italiano in concorso è Anima Bella di Dario Albertini, un film...

Courteney Cox cucina la sua “Pasta alla Checca” dimostrando ai fan di essere davvero Monica di Friends! [VIDEO]

Quasi più famosa del suo alterego, Monica Geller è lo storico personaggio di Friends, interpretata dalla bellissima e divertentissima...

Eternals: il nuovo video promo conferma l’esistenza di Superman nel MCU

Eternals arriverà nei cinema il 3 novembre, nel frattempo, ecco un nuovo video in anteprima! Eternals è il prossimo film...

Block title

Bryce Dallas Howard ha il compito di portare in auge una pietra miliare della company americana

Bryce Dallas Howard, figlia del celebre regista Ron Howard, ha cominciato la sua carriera da attrice nel 1989, con Parenti, amici e tanti guai, per poi lanciarsi anche nel mondo registico negli ultimi anni. Detto questo, al di là del suo indubbio talento recitativo, fin dal 2006 l’artista ci delizia con le sue opere filmiche da Orchids fino ad arrivare a The Mandalorian, dove ha diretto ben due episodi, il Capitolo 4: Santuario e il Capitolo 11: L’erede. Questa collaborazione con Disney, ad ogni modo, sembra essere molto duratura considerando la notizia che stiamo per riportarvi.

Navigator

Come indicato da Collider, infatti, sappiamo che Bryce Dallas Howard è coinvolta alla regia del reboot di Navigator, storico film Disney live-action di fantascienza, uscito nel 1986 con Randal Kleiser alla macchina da presa. Il lungometraggio vede al centro della storia un ragazzino, David Scott Freeman (Joey Cramer), che viene rapito da alcuni alieni e, quando ritorna sulla Terra, è più vecchio di ben 8 anni. Un titolo che è rimasto scolpito nella memoria di tanti e che tornerà sotto una nuova veste, con una protagonista questa volta femminile. Già nel 2009 Colin Trevorrow e Derek Connolly avevano provato a portare la loro versione della pellicola, ma hanno avuto dei problemi con i diritti.

Ovviamente, considerando che il progetto è ancora nelle fasi iniziali, non sappiamo altro in merito se non che la produzione sarà affidata a Nine Muses. Sicuramente Navigator può essere effettivamente un ottimo trampolino di lancio per la carriera registica di Bryce Dallas Howard che ad ora ha nel curriculum titoli con poca risonanza (tranne The Mandalorian, ovviamente). Vi ricordiamo inoltre che la regista dirigerà anche un episodio dello spin-off della serie di Star Wars sopracitata, ovvero The Book of Boba Fett.

Leggi anche Bryce Dallas Howard e la sua incredibile trasformazione negli anni, da “brutto” anatroccolo a splendido cigno

SourceCollider

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Roma FF16 – Anima Bella: recensione del film di Dario Albertini

Nella sezione Alice nella Città 2021 l’unico film italiano in concorso è Anima Bella di Dario Albertini, un film...

Articoli correlati