Brittany Murphy: un documentario racconta il mistero della sua morte

A 12 anni dalla sua scomparsa, quanto accaduto all'attrice genera ancora un ingente numero di domande senza alcuna risposta.

Da leggere

James Gunn apre alla possibilità di diversi spin-off di The Suicide Squad

James Gunn e il suo futuro seriale James Gunn è uno degli autori più affermati del mondo dei cinecomic dopo...

Thor: per quanto ancora vedremo Chris Hemsworth? Per l’attore l’ultima parola spetta ai fan

Thor: infuria l'hype per il quarto capitolo diretto da Taika Waititi Thor è uno dei franchise più longevi dell'MCU con...

Black Adam: la cover di Total Film ci mostra dettagliatamente il costume di The Rock

Black Adam è il nuovo antieroe DC a debuttare sul grande schermo Black Adam è il nuovo cinecomic diretto da...

Block title

La misteriosa scomparsa di Brittany Murphy viene raccontata in un documentario di HBO

Si chiama What Happened, Brittany Murphy? il nuovo documentario targato HBO sulla carriera artistica e sulla prematura scomparsa di Brittany Murphy, deceduta a soli 32 anni. Annunciato la scorsa primavera, è uscito ora anche un trailer che potete vedere qui sotto. Il documentario sarà trasmesso dal 14 ottobre. Nata nel 1977 Brittany, grazie a Clueless (Ragazze a Beverly hills) e dopo aver recitato in pellicole come 8 Mile e Ragazze Interrotte, diventò una stella nascente del cinema negli anni ’90, fino alla tragica scomparsa avvenuta nel 2009.

Come si denota dal trailer il documentario sembra concentrarsi prevalentemente sulla figura di Simon Monjack, il marito dell’attrice: “Simon l’ha portata via, si è assicurato che nessuno potesse arrivare a lei” dice uno degli intervistati. Ma vengono esplorati anche i problemi dell’attrice con la sua immagine, dalla eccessive perdite di peso a come le pressioni di Hollywood abbiano influito negativamente sulla sua vita. Fino all’incontro con Simon: “Diceva di essere uscito con Elle Macpherson e Madonna, ma anche di aver curato il proprio cancro al cervello con una medicina a base di pinne di squalo. Ogni singola parola era una bugia”, dice una voce femminile che si sente nel trailer.

Morti entrambi nella stessa abitazione, Brittany prima e Simon poi, a causare il decesso dell’attrice ufficialmente è stata una polmonite aggravata da anemia e da un’intossicazione da farmaci. Ma da subito la scomparsa della Murphy scatenò una serie di teorie e pettegolezzi, che il documentario cercherà di chiarire: “Il nostro documentario vuole mettere a tacere le voci e i gossip”, ha detto la vicepresidente esecutivo di HBO Max Jennifer O’Connell. “Creare un resoconto fondato della vita di Brittany Murphy e della sua improvvisa scomparsa comporta una grande responsabilità. Abbiamo collaborato con un team creativo magistrale per produrre qualcosa di ponderato su una tragedia che è stata per troppo tempo motivo di speculazioni”.

Leggi anche Antlers – Spirito Insaziabile: trailer e data d’uscita del film horror di Guillermo del Toro

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

James Gunn apre alla possibilità di diversi spin-off di The Suicide Squad

James Gunn e il suo futuro seriale James Gunn è uno degli autori più affermati del mondo dei cinecomic dopo...

Articoli correlati