Bridget Jones's Baby

Il mito di Bridget Jones, la trentenne contesa da Colin Firth e Hugh Grant nonostante i mutandoni ascellari della nonna, nasce nel 2001 quando la regista Sharon Maguire pensa di portare sullo schermo il simpatico personaggio de Il diario di Bridget Jones, romanzo ideato da Helen Fielding e destinato a diventare un punto di riferimento per intere generazioni di donne pronte a fare i conti con il pigiamone in pile e la tazza di tè caldo a portata di mano. Dopo il sequel del 2004, Che pasticcio, Bridget Jones!, nel 2011 è stato annunciato che ci sarebbe stato un ulteriore capitolo, Bridget Jones’s Baby, del quale sono state rese da poco note le primissime immagini ufficiali.

Bridget Jones’s Baby: anche Patrick Dempsey nelle prime immagini ufficiali del sequel

Bridget Jones's Baby

Renée Zellweger sembra dunque pronta a ritornare nei panni della single più celebre al mondo, questa volta, però, in veste di mamma ancora ciccottella ed impacciata come poche.  Questa volta, un triangolo amoroso che vede protagonisti, oltre a Bridget Jones e al fedelissimo british man Colin Firth, anche la new entry Patrick Dempsey, appena uscita dalla serie tv che lo ha reso celebre alla stragrande maggioranza delle persone, Gray’s Anatomy. Secondo quanto ha dichiarato Colin Firth a Entertainment Weekly pur non rilasciando patricolari significanti per la trama, il nuovo personaggio sembrerebbe essere per Mark non meno “insidioso” e “preoccupante” di quanto non fosse Daniel Cleaver, interpretato a suo tempo da un Hugh Grant che questa volta ha rinunciato a rivestirne i panni. Renée Zellweger, dal canto suo, si dimostra entusiasta di dover impersonare nuovamente l’impacciatissima trentenne alla prese con la maternità e con un bambino la cui paternità è ancora incerta, soprattutto perchè, al momento, “non ci sono più moltissime commedie romantiche”.

Di Bridget Jones’s Baby si sa ancora poco o nulla, se non che tratterà la condizione delle mamme single over 40 e che, negli Stati Uniti, uscirà nelle sale cinematografiche a partire dal 16 settembre 2016.

Fonte: Enterteinment Weekly

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE