Brad Pitt come Indiana Jones: “Ho passato un anno a cercare un tesoro antico nel mio castello”

L'attore lo ha rivelato nel corso di una recente intervista al magazine GQ.

L’attore Brad Pitt, nel lontano 2008, ha vestito i panni di un cacciatore di tesori nella sua splendida tenuta francese

In una recente intervista a GQ, Brad Pitt, non solo ha confessato di voler abbandonare il mondo della recitazione molto presto, ma ha anche rivelato di essere stato vittima di una truffa in passato. Il fatto risale al 2008. L’attore, quell’anno, acquistò per 60 milioni di dollari la sua splendida proprietà in Francia, ovvero Chateau Miraval. A quel punto un uomo, dall’identità non nota, gli disse che il valore della tenuta era molto più alto perché in essa era nascosto un tesoro medievale, portato dall’Oriente durante le Crociate e sepolto nel terreno. Insomma, una storia che sembra la trama di un film di Indiana Jones, ma che in realtà è risultata essere tutt’altro.

Brad Pitt; cinematographe.it

Diventai ossessionato. Comprai addirittura particolari attrezzature radar. Per un anno intero non riuscivo quasi a pensare ad altro, proprio per l’eccitazione della cosa. Forse ha qualcosa a che vedere col posto dove sono cresciuto, perché sui monti Ozark c’erano sempre storie di casse d’oro nascoste“, ha raccontato l’attore. Alla fine, Brad Pitt ha capito di essere stato vittima di un esperto truffatore che lo aveva individuato come potenziale investitore in una società di apparecchiature radar. “Era la ricerca in sé che era elettrizzante, ma alla fine mi sentito un po’ come uno scemo“, ha chiosato con ironia l’attore.

Tags: Brad Pitt

Articoli correlati