parasite, cinematographe

Parasite, diretto dal regista Bong Joon-oh, si prepara ad esser il maggior incasso per un film straniero negli Stati Uniti

La commedia nera in lingua coreana Parasite di Bong Joon-ho è pronta a preparare la sua campagna promozionale per gli Oscar 2020. Questo fine settimana si prevede possa superare la pietra miliare dei $ 10 milioni al botteghino nordamericano. Il film esaltato dalla critica internazionale, che ha vinto la Palma d’oro a Cannes a maggio, ha iniziato la sua corsa nei cinema statunitensi e canadesi l’11 ottobre. Si è conclusa lo scorso fine settimana con un totale nazionale di $ 7,53 milioni, secondo il servizio di monitoraggio Comscore. A partire da domenica scorsa ha anche guadagnato poco meno di $ 102 milioni al suo debutto nei mercati esteri – in Italia è arrivato giovedì 7 novembre. L’analista senior dei media Comscore Paul Dergarabedian ha commentato a Variety:

Parasite potrebbe potenzialmente incassare $ 10 milioni questo fine settimana dal momento che sta aggiungendo le 142 sedi, per un totale di 603. Quel totale lo renderebbe il film in lingua straniera con il maggior incasso dell’anno sul suolo nordamericano, superando la commedia messicana in lingua spagnola No Manches Frida 2, uscita a marzo e incassato 9,27 milioni di dollari in patria.

Leggi qui la nostra recensione del film. Potrebbe interessarti anche: Editoriale | Parasite e la struttura triangolare del film di Bong Joon-ho

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto