Jumanji - Benvenuti nella Giungla, Cinematographe.it

Il Box Office USA ha visto nuovamente confermarsi Jumanji: Benvenuti nella Giungla come vero e unico re d’inizio anno. Una sorpresa davvero incredibile per Sony Pictures e tutti gli analisti del settore

Jumanji: Benvenuti nella Giungla di Sony ha conquistato il suo terzo primo posto consecutivo al box office USA con facilità scostando la concorrenze di ​12 Strong e Den of Thieves, con $ 20 milioni in 3.704 località nordamericane.

Il dramma bellico afgano 12 Strong è arrivato secondo con 16,5 milioni di dollari in 3.002  cinema per Warner Bros. e Den of Thieves di STXfilms, segue a $ 15,3 milioni in 2.432 location. The Post di Fox ha chiuso al quarto posto con $ 12 milioni in 2.851 location e nel suo quinto weekend The Greatest Showman è rimasto solido in quinta posizione con $ 11 milioni in 2.823 schermi.

Jumanji: Benvenuti nella Giungla ha mostrato una notevole capacità di resistenza, diminuendo solo del 28% questo fine settimana e riuscendo ad incassare in 33 giorni nel Nord America oltre 317 milioni di dollari, il 61° incasso più alto di tutti i tempi. È il quinto film di Sony di tutti i tempi, seguito solo dai primi tre titoli di Spider-Man e da Spider-Man: Homecoming della scorsa estate.

Jumanji tra l’altro ha scalzato anche facilmente la concorrenza di Star Wars: Gli Ultimi Jedi dimostrandosi una vera sorpresa per tutti gli analisti del settore.

La commedia d’azione, interpretata da Dwayne Johnson e Kevin Hart, ha anche generato numerosi profitti per Sony, con $ 730,1 milioni fino a domenica, in crescita del 2,1% rispetto a un anno fa. “Un’altra grande esibizione del film apparentemente inarrestabile” Jumanji “alimenta il weekend delle nomination pre-Oscar, sostenuto da un paio di solidi debutti come 12 Strong e Den of Thieves, ma questo non è bastato per battere un weekend difficile nel fine settimana come quello detenuto da Split di M. Night Shyamalan” ha commentato Dergarabedian.

12 Strong, interpretato da Chris Hemsworth e Michael Shannon, era stato pronosticato nell’intervallo tra $ 14 milioni e $ 17 milioni. Il film è basato sul bestseller di Doug Stanton del 2009 Horse Soldiers, incentrato su ufficiali paramilitari della CIA e forze speciali statunitensi inviate per combattere i talebani in Afghanistan subito dopo gli attacchi dell’11 settembre. Le società di produzione sono Alcon Entertainment, Black Label Media e Jerry Bruckheimer Films con la regia di Nicolai Fuglsig.

Il film Den of Thieves, con protagonista R, interpretato da Gerard Butler, O’Shea Jackson Jr. e Curtis “50 Cent” Jackson, è finito ben al di sopra delle previsioni, che erano state nella preventivate intorno a $ 9 milioni. Il film segue le vite incrociate di un’unità d’élite del Dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles e una squadra di rapinatori di banca di successo. I fuorilegge progettano un colpo apparentemente impossibile alla Federal Reserve Bank nel centro di Los Angeles.

Christian Gudegast ha diretto dalla sua sceneggiatura originale, basata su un racconto di Gudegast e Paul Scheuring, ed è prodotto da Tucker Tooley e Mark Canton, che ha trascorso 15 anni a sviluppare il film.

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento