Box Office USA: Cinquanta Sfumature in testa, bene Peter Rabbit

Ottimo debutto per l'ultima capitolo della saga di Cinquanta Sfumature, dal titolo Cinquanta Sfumature di Rosso. Il film con Dakota Johnson ha raccolto 38 milioni di dollari al debutto negli USA e ha raggiunto già quota 130 milioni a livello globale

Da leggere

L’avete riconosciuta? Da piccola adorava i giochi macabri, da grande si è drogata con l’LSD e ha perso la testa per una serial killer

Questi grandi occhioni verdi, il sorrisetto furbo e questa frangetta simpatica fanno pensare subito ad un unico personaggio: Christina...

WandaVision: nell’episodio 8 c’è un tributo a Stan Lee, lo avete notato?

C'è un sottile tributo a Stan Lee nell'episodio 8 di WandaVision, dal 26 febbraio su Disney+:  ecco di che...

Avete visto i tre figli di Bud Spencer? Sono un maschio e due femmine e tutti conservano un ricordo dolcissimo del padre

Bud Spencer, pseudonimo di Carlo Pedersoli, attore, nuotatore, sceneggiatore e produttore televisivo, scomparso nel 2007, è stato uno degli...

Cinquanta Sfumature di Rosso ha conquistato la vetta del box office USA con 38 milioni di dollari al debutto, bene anche Peter Rabbit di Sony Pictures

Nella settimana che precede la festa di San Valentino Universal Pictures ha distribuito a livello globale Cinquanta Sfumature di Rosso, il capitolo finale della trilogia tratta dai romanzi best seller. Con un solido debutto da ben $ 38,8 milioni in 3.678 località il film con Dakota Johnson e Jamie Dornan si è preso la testa della classifica del box office USA, mentre si attendo l’arrivo di Black Panther per la prossima settimana.

Il lancio della commedia per famiglie Peter Rabbit da parte di Sony si è concluso con 25 milioni di dollari, un incasso migliore del previsto nei 3.725 cinema in cui è stato proiettato. L’esordio di Warner Bros. con il thriller di Clint Eastwood Ore 15:17 – Attacco al treno è statp al di sopra delle previsioni con $ 12,6 milioni nei 3.042 cinema in cui è stato proiettato durante il fine settimana.

Al quarto posto del box office USA si è classificato il film campione d’incassi delle festività natalizie, parliamo del film Jumanji: Benvenuti nella Giungla di Sony che ha chiuso la settimana con circa $ 9,8 milioni nei 3.126 cinem e The Greatest Showman di Fox ha incassato $ 6,4 milioni sui 2.373 schermi. Jumanji terminerà il fine settimana con 365,7 milioni di dollari al 38 ° posto nella lista dei miglior incassi di tutti i tempi, 3 milioni di dollari dietro rispetto a Cattivissimo me 2.

Il finale della trilogia di Cinquanta Sfumature di Grigio – definito nei materiali marketing come “il culmine” – è stato lanciato in 57 mercati internazionali questo fine settimana con circa $ 100 milioni d’incasso complessivo, che porta il totale del franchise di Universal a ben $ 1,09 miliardi in tutto il mondo, un ottimo risultato per la distribuzione.

Il fine settimana ha visto un significativo aumento delle presenze nei cinema, sulla scia di una lenta sessione del Super Bowl con 138 milioni di dollari, pari al 46%, secondo comScore. Nel complesso, gli affari sono diminuiti del 27% rispetto allo stesso fine settimana di un anno fa, quando Lego Batman – Il Film ha incassato $ 53 milioni.

Nel Presidents Day arriverà finalmente nelle sale Black Panther di Disney-Marvel, che uscirà nelle sale il 16 febbraio (in Italia arriverà il 14) e attualmente è previsto un esordio da $ 150 milioni durante il periodo prossimo lungo week end.

“Questo fine settimana è solo la calma prima della proverbiale tempesta Marvel come Black Panther con risultati potenzialmente da record”, ha detto Paul Dergarabedian, senior analist dei media di comScore.

Il lancio di Cinquanta Sfumature di Rosso è andato ben sopra le più rosee aspettative – ma non è comunque forte come i suoi predecessori, Cinquanta Sfumature di Grigio, che ha debuttato con un incasso sensazionale da $ 85,2 milioni nel 2015, e Cinquanta Sfumature di Nero, che ha debuttato con $ 46,6 milioni nello stesso fine settimana dello scorso anno.

Ultime notizie

L’avete riconosciuta? Da piccola adorava i giochi macabri, da grande si è drogata con l’LSD e ha perso la testa per una serial killer

Questi grandi occhioni verdi, il sorrisetto furbo e questa frangetta simpatica fanno pensare subito ad un unico personaggio: Christina...

Articoli correlati