Box Office Weekend

Il terzo episodio del simpaticissimo e irresistibile Po alias “il Guerriero Dragone” continua a sbancare il box office far parlare di sé. Secondo weekend conquistato meritatamente per Kung Fu Panda 3, che sfiora quasi il milione di euro in entrata e soddisfa in pieno le aspettative della 20th Century Fox, portando al cinema 140.000 appassionati dell’ormai leggendario panda. Il secondo posto del box office di questo fine settimana vede il successo di Vita, Cuore, Battito, una stravagante e bizzarra commedia italiana, firmata da Sergio Colabona, interpretata con teatrale ingenuità dal duo comico degli Arteteca. Una vittoria inaspettata al terno al lotto porterà la coppia “colorata e folkloristica”, Enzo e Monica, a vivere esperienze molto particolari per tutto il mondo. Il film della Tunnel Production incassa 216.000 euro per poco meno di 34.000 paganti nel suo primo fine settimana. The Divergent Series: Allegiant chiude il podio di questo box office con 208.000 euro e 30.300 presenze in sala. Il capolavoro di Robert Schwentke ambientato in un mondo parallelo al pianeta Terra continua ad ottenere successo per la gioia della Eagle Pictures.

Box Office del weekend: Kung Fu Panda 3 difende il primo posto

In quarta posizione c’è Ave, Cesare!. I fratelli Ethan e Joel Coen trasformano un dibattito teologico in un mare di risate, senza mai smettere di far pensare. Grazie anche ad un cast stellare come Josh Brolin, George Clooney, Ralph Fiennes e Scarlett Johansson, la commedia noir firmata Universal guadagna 164.000 euro per più di 24.000 spettatori. Scivola in quinta posizione Perfetti Sconosciuti. Sulla cresta dell’onda ormai da diverse settimane, continua a produrre incassi cospicui e soddisfacenti per la Medusa Film. Infatti la frizzante e turbolente commedia di Paolo Genovese, sulle insidie nascoste dalle nuove tecnologie in grado di rovinare le relazioni amorose (ma non solo quelle), produce un incasso al box office di 148.000 euro con poco meno di 21.000 presenze. Zootropolis scende in sesta posizione. Anche la pellicola animata di Byron Howard, in testa fino ad un paio di settimana fa, cede il passo alle nuove produzioni cinematografiche, ma continua a rimpinguare le casse della Walt Disney. Questo weekend lo chiude con 145.000 euro e 21.800 spettatori. 

In settima posizione troviamo Forever Young. Invecchiare non è mai bello, ma Fausto Brizzi riesce, senza falsi moralismi, senza volgarità, senza drammi e situazioni troppo verosimili, a valorizzare gli aspetti positivi della vita “matura”. Anche il cast composto da Sabrina Ferilli, Fabrizio Bentivoglio, Stefano Fresi e Teo Teocoli è pronto alle richieste del regista e del pubblico italiano. La Medusa registra un incasso di 144.000 euro per un totale di 22.000 presenze al botteghino. In ottava posizione c’è Truth – Il Prezzo della Verità. Selezionato come film d’apertura della 10a edizione della Festa del Cinema di Roma, il biografico di James Vanderbilt con la divina Cate Blanchett e Robert Redford è un solido e coinvolgente dramma nella tradizione americana del cinema hollywoodiano che esplora i rapporti tra politica e giornalismo. Distribuito dalla Lucky Red, gli incassi arrivano a 115.000 euro per 17.500 spettatori, mentre al nono posto crolla Attacco al Potere 2, della M2 Pictures, che porta a casa ben 88.000 euro per 12.700 appassionati del genere action-movie. 

In ultima posizione nel box office del weekend troviamo Risorto. Il periodo di Pasqua ci porta la storia biblica ed epica della resurrezione di Cristo, vista attraverso gli occhi di un credente. In film di Kevin Reynolds, con Joseph Fiennes, chiude la nostra classifica con 82.000 euro e 12.000 spettatori in sala.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto