Bob Odenkirk starà bene dopo il ricovero in ospedale, assicura il figlio

Il figlio di Bob Odenkirk ci rassicura sullo stato di salute del padre ricoverato in ospedale a causa di un collasso sul set di Better Call Saul.

Secondo suo figlio, Bob Odenkirk starà bene e si sta riprendendo dopo essere stato ricoverato in ospedale a causa di un collasso sul set di Better Call Saul.

Il figlio di Bob Odenkirk afferma che l’attore è in condizioni stabili dopo essere stato ricoverato in ospedale durante le riprese della sesta stagione di Better Call Saul. La serie sui crimini legali esplora il personaggio di Jimmy McGill, un ex truffatore che cerca di dare una svolta alla sua vita e farsi un nome come avvocato serio. In Breaking Bad, che si svolge dopo gli eventi di Better Call Saul, Jimmy appare sotto uno pseudonimo, Saul Goodman, un avvocato che aiuta Walter White e Jesse Pinkman a gestire le loro attività criminali.

Odenkirk ha continuato a ricevere recensioni entusiastiche per la sua interpretazione di Jimmy McGill, ottenendo numerose nomination ai premi per la sua interpretazione da protagonista e come produttore della serie. La serie è interpretata anche da Jonathan Banks, Rhea Seehorn, Giancarlo Esposito, Michael Mando, Patrick Fabian e Tony Dalton. Man mano che le stagioni vanno avanti e la serie si avvicina sempre di più alla linea temporale di Breaking Bad. La serie è ora in produzione della sua stagione finale, che sarà di 13 episodi.

Dall’ultimo aggiornamento di TMZ, sappiamo che Odenkirk si sta riprendendo da un’emergenza cardiaca dopo essere stato ricoverato in ospedale durante le riprese dell’ultima stagione di Better Call Saul ed è stato confermato che sta bene da suo figlio Nate. Odenkirk è collassato sul set della serie ad Albuquerque, nel New Mexico ma è stato immediatamente aiutato dai membri della troupe, che hanno chiamato un’ambulanza. Il post del figlio di Odenkirk può essere visualizzato di seguito:


Dopo la notizia dello svenimento di Odenkirk, sia i fan che i co-protagonisti hanno subito espresso gli auguri più sinceri di pronta guarigione e tutto il loro sostegno. Tra questi, le star di Breaking Bad, Bryan Cranston e Aaron Paul, nonché David Cross. Il suo recupero causerà sicuramente una breve interruzione della produzione di Better Call Saul, che è in corso da marzo ed è già a più di metà delle riprese.

Leggi Anche – Il Signore degli Anelli: le pressioni subite dal regista sulla trama

Articoli correlati