Blade Runner 2049 per Villeneuve è stato un miracolo

Il regista, in una recente intervista, si è recentemente espresso sul suo precedente kolossal, sequel del film di Ridley Scott.

Blade Runner 2049 è uscito nelle sale il 5 ottobre 2017

Blade Runner 2049, lungometraggio diretto da Denis Villeneuve (Arrival, Dune) e scritto da Michael Green con Hampton Fancher, è stata sicuramente una delle scommesse cinematografiche più incredibili degli ultimi anni: tornare dopo tanto tempo al cinema portando un sequel di un capolavoro come quello di Ridley Scott, uscito nel 1982, è stata sicuramente una scelta coraggiosa e, per certi versi, anche fin troppo ambiziosa. Nonostante l’accoglienza calorosa da parte di pubblico e critica (e anche dal mondo dei premi, con ben due Oscar ottenuti), il film non ha incassato così tanto, tenendo conto che solo il marketing era costato la bellezza di 300 milioni di dollari, mai tornati effettivamente.

In una recente intervista per IndieWire, lo stesso Denis Villeneuve ha parlato di questo fatto, affermando che Blade Runner 2049 è stato un miracolo fatto e finito perché, anche se è stata perlopiù una perdita, è stata comunque data fiducia all’autore che adesso ha lanciato sul grande schermo Dune, pronto ad una nuova saga di fantascienza.

Sapevo che quando ho fatto questo film ho flirtato con il disastro. Mi sono messo in un enorme pericolo artistico. Quello era camminare, come mi disse una volta Christopher Nolan… camminare su un territorio sacro. È vero. È stato sacrilego quello che ho fatto. Mi è stato detto: “Non lo fai”. Solo il fatto che sono ancora qui a fare film, per me… almeno non sono stato bandito dalla comunità dei registi. Era una partita pericolosa.

Blade Runner 2049 è prodotto da Alcon EntertainmentColumbia PicturesBud Yorkin Productions, Torridon Films, 16:14 Entertainment, Thunderbird EntertainmentScott Free Productions con la produzione esecutiva di Ridley ScottTim Gamble, Frank GiustraYale BadickVal HillBill Carraro con un cast composto da Ryan Gosling nel ruolo di Joe/Agente K, Harrison Ford che incarna Rick Deckard, Ana de Armas (Joi), Sylvia Hoeks nei panni di Luv, Jared Leto (Niander Wallace) e molti altri. La pellicola è arrivata in Italia il 5 ottobre 2017.

Leggi anche Blade Runner 2049: Rick Deckard è un replicante? Jared Leto conosce la verità!

Articoli correlati