Black Widow: Scarlett Johansson “accusa” il film di essere “estremamente stressante”

Scarlett Johansson rivela che lavorare al progetto Marvel su Vedova Nera è stato "estremamente stressante".

La star di Black Widow, Scarlett Johansson, rivela che realizzare il film è stato “estremamente stressante”

Dopo aver recitato per anni in diversi progetti Marvel Scarlett Johansson, molto presto, avrà finalmente un film tutto suo grazie a Black Widow. Diretto da Cate Shortland e atteso per l’uscita nelle sale e su Disney+ il prossimo luglio, il film solista su Vedova Nera regalerà ai fan un inedito sguardo sul passato della misteriosa eroina. Nell’ultimo numero di Total Film l’attrice Scarlett Johansson rivela che lavorare al progetto è stato “estremamente stressante” a causa della narrazione perpetrata nei precedenti film con Vedova Nera, come Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame.

Poiché la Natasha Romanoff della Johansson in Endgame si sacrifica, l’attrice – anche produttrice del film in arrivo – e i realizzatori del film hanno dovuto essere particolarmente creativi nella loro sceneggiatura. Per questo motivo hanno scelto di collocare Black Widow tra gli eventi di Captain America: Civil War e Avengers: Infinity War. Ecco cosa ha detto durante l’intervista:

Ci ha dato l’opportunità di mostrarla davvero per quello che è. Per questo motivo, tutto era possibile. Stai cercando di mappare tutto questo… il che è estremamente stressante perché non ci sono linee guida a riguardo. 

Scarlett Johansson ha inoltre applaudito il lavoro della collega Florence Pugh, stuzzicando il brillante futuro della giovane attrice, sia dentro che fuori l’MCU: “Ha una carriera davvero bellissima davanti a sé… è una persona molto speciale”.

Black Widow arriverà contemporaneamente nelle sale e su Disney+ con Premier Access il 9 luglio 2021. La sinossi del film ci rivela che:

Black Widow segue la Vedova Nera di Scarlett Johansson mentre combatte una pericolosa cospirazione legata al suo passato. Per affrontare e sconfiggere queste forze ostili Natasha Romanoff deve affrontare la sua controversa storia e lavorare con alcuni alleati: la sua disordinata famiglia. Il film, stando alla linea cronologica del MCU, è ambientato dopo Captain America: Civil War, ma prima di Avengers: Infinity War. Scarlett Johansson nel film è affiancata dai nuovi arrivati ​​nel Marvel Universe Florence Pugh, David Harbour, OT Fagbenle e Rachel Weisz.

Leggi anche – Black Widow: nella nuova clip Scarlett Johansson ha problemi alla guida [VIDEO]

Articoli correlati