Black Panther: Wakanda Forever, Michael B. Jordan – “Vorrei aver avuto più tempo”

Il commento di Michael B. Jordan scalda i cuori

Da leggere

Freaks Out – il trailer del film di Gabriele Mainetti, in Concorso a Venezia 78

Freaks Out sarà in Concorso alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia Sono state rilasciate le nuove immagini ufficiali...

Box Office Italia: Old debutta al secondo posto, Black Widow ancora primo

Black Widow mantiene ancora la vetta del Box Office italiano Il box office settimanale (dal 19/07/2021 al 25/07/2021) parla chiaro:...

Assembled – Il dietro le quinte di Loki: la recensione del nuovo episodio

Come di consuetudine con tutte le serie Marvel su Disney Plus, arriva il dietro le quinte di Loki. L’episodio...

L’attore Michael B. Jordan ha un’idea molto precisa su Black Panther: Wakanda Forever

L’attore Michael B. Jordan, presente all’interno dell’universo MCU e in Black Panther con il personaggio di Erik Killmonger, non è riuscito a trattenersi dal commentare la scelta della Marvel sul secondo film ambientato nel Wakanda. Secondo lui, infatti, la Marvel ha fatto un lavoro grande, straordinario…quindi possiamo dire che abbia approvato il titolo Black Panther: Wakanda Forever.

Bello. Eccezionale. Mi piace. […] La Marvel ha fatto un lavoro fantastico e straordinario e i personaggi sono pazzeschi.

Come tutti oramai sanno il protagonista del primo film, Chadwick Boseman, è morto nell’agosto del 2020 dopo aver tenuto segreto per ben quattro anni la sua malattia. Infatti, nel 2016 gli era stato trovato un cancro al colon al quarto stadio. La notizia della sua morte, quando è giunta, ha sconvolto non solo tutta la comunità di Hollywood, ma anche anche travolto orde di fan che lo amavano e che hanno sentito una grave perdita. Questa prematura dipartita dell’attore aveva messo un po’ in crisi i Marvel Studios sul possibile sequel di Black Panther. Era già stato programmato, ma come fare senza protagonista? Come trovare un modo per rendergli omaggio senza insultarne la memoria?

Michael B. Jordan, sulla morte del collega Boseman, ha raccontato come quello sia stato un brutto colpo per tutti. L’intero cast ha dovuto capire come cercare di andare avanti senza di lui, impresa assolutamente non semplice. Proprio per questo motivo, secondo l’attore statunitense, il titolo Black Panther: Wakanda Forever è un’ottima soluzione. Perché dimostra che si è capito il senso dell’intero film e della storia della pantera nera.

Un’altra nota assolutamente positiva di Black Panther: Wakanda Forever è che nel trailer si sente distintamente la voce di Stan Lee, il padre indiscusso della Marvel morto nel 2018 a 95 anni. Il fumettista, fuori campo, dice: “Quell’uomo accanto a te, è tuo fratello” mentre vediamo le immagini di Boseman e Jordan. Che sia un modo per dire che Michael B. Jordan sarà il prossimo Black Panther? Non si sa. Ad ogni modo, in un’intervista rilasciata a Variety, l’attore è rimasto stupito da quella piccola diapositiva e, riguardo la morte del collega Chadwick, ha affermato come avrebbe voluto avere più tempo.

Leggi anche Black Panther: Wakanda Forever – ecco la sinossi ufficiale del film Marvel

SourceCbr.com

Ultime notizie

Freaks Out – il trailer del film di Gabriele Mainetti, in Concorso a Venezia 78

Freaks Out sarà in Concorso alla 78. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia Sono state rilasciate le nuove immagini ufficiali...

Articoli correlati