Black Panther: Wakanda Forever – un attore teme che l’assenza di Chadwick Boseman potrebbe essere una delusione

Daniel Kaluuya, che non tornerà in questo sequel nei panni di W'Kabi, ha detto la sua riguardo questo argomento.

Black Panther: Wakanda Forever è il sequel del fortunato Black Panther (2018) che ha visto come grande protagonista Chadwick Boseman (Ma Rainey’s Black Bottom, Da 5 Bloods – Come Fratelli) nei panni di Pantera Nera/T’Challa, uno dei supereroi più iconici che ha avuto un impatto culturale fortissimo. Purtroppo, nel 2020, la star è deceduta a 43 anni a causa di un tumore al colon e dopo la sua scomparsa niente è stato più lo stesso con i Marvel Studios. Difatti, la produzione ha dovuto fare dei cambiamenti per questo seguito e secondo Kevin Feige è stata rispettata al massimo la memoria dell’artista.

Black Panther

Black Panther: Wakanda Forever arriva nelle sale italiane il 9 novembre 2022

Secondo una delle star del primo film, Daniel Kaluuya (Nope, Judas and The Black Messiah), che ha ricoperto il volto di W’Kabi (e che purtroppo non sarà presente in Black Panther: Wakanda Forever) l’assenza di Chadwick Boseman condizionerà l’umore dei fan che potrebbero vedere il lungometraggio come una delusione. Di seguito le sue parole nel dettaglio, riportate in un’intervista per The Hollywood Reporter:

Se dicessi qualcosa, le persone sarebbero davvero deluse. È così che mi sento al riguardo. Penso che le persone rimarranno deluse. Non vogliono essere viziate. Sono sorprese in qualunque cosa accadrà. Questo è ciò che è stato sorprendente del primo. Legittimo, e lo intendo in un certo senso, cosa puoi dire? Guardandolo fare il primo, sapendo quello che so, sapendo quello che tutti [ora sanno], lo guardi in una stratosfera diversa. Come personaggio , come essere umano.

Detto questo, è pur vero che l’attore non avendo partecipato a Black Panther: Wakanda Forever non sa effettivamente come si sono mossi nei confronti dell’assenza di Boseman e quindi non ha in mano il quadro completo. La realizzazione, diretta da Ryan Coogler (Black Panther, Creed – Nato per combattere) e scritta dallo stesso regista insieme a Joe Robert Cole, vede un cast composto da Letitia Wright che incarna Shuri, Tenoch Huerta che presta il volto a Namor, Danai Gurira nella parte di Okoye, Angela Bassett (Ramonda) e molti altri ancora. Il lungometraggio dovrebbe arrivare nelle sale italiane il 9 novembre 2022.

Leggi anche Black Panther 2, Daniel Kaluuya: “Non sarò nel sequel e vi spiego perché”

Articoli correlati