Black Panther cinematographe.it

Ernie Hudson conferma un iniziale coinvolgimento in Black Panther nel ruolo di Re T’Chaka e una potenziale collaborazione con la Marvel per progetti futuri

Quando nel 2015 Black Panther, il film targato Marvel ispirato all’omonimo supereroe, era ancora in pre-produzione, un rumor piuttosto insistente vedeva Ernie Hudson nel cast nei panni di T’Chaka, padre di T’Challa nonché re di Wakanda. Quando il ruolo fu affidato a John Kani il coinvolgimento di Hudson sembrò quindi una semplice diceria, ma ora è l’attore stesso a confermare come ci fosse in realtà un fondo di verità.

Come spiegato dallo stesso attore, nella cui filmografia compaiono titoli cult come la serie di film di Ghostbusters e Il corvo – The Crow, il Co-Presidente dei Marvel Studios Louis D’Esposito aveva avuto una conversazione con lui riguardo la parte di Re T’Chaka, sebbene l’attore non sia mai stato ufficialmente in lizza per il ruolo in Black Panther. D’Esposito, stando alle sue parole, gli avrebbe tuttavia detto che il ruolo del padre di T’Challa era “troppo piccolo” per lui, e che qualcosa di più sostanzioso sarebbe arrivato più avanti.

Hudson ha poi confermato di essere ancora in contatto con D’Esposito, e di inviargli dei messaggi ogni tanto per sapere se ci sia qualcosa di adatto a lui nel futuro dei film Marvel. D’altronde, l’attore è un grande fan dei fumetti Marvel e sarebbe ovviamente entusiasta di entrare a far parte del MCU. Che ci sia una parte per lui nel sequel di Black Panther diretto da Ryan Coogler, le cui riprese dovrebbero cominciare nel 2021?

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE