Black Panther - Cinematographe.it

Beyoncé non parteciperà al prossimo film Marvel su Black Panther

Ieri un rumor molto interessante, ma senza fondamento, ha iniziato a diffondersi dal tabloid britannico The Sun, sostenendo che Beyoncé si stava preparando a “firmare un mega accordo” con la Disney. Secondo il rumor la musicista si stava preparando per un accordo che l’avrebbe legata a “tre grandi progetti” tra cui l’attesissimo sequel di Black Panther. Come tutte le voci troppo belle per essere vere, questa è per l’appunto risultata essere falsa. Il giornalista di Variety Matt Donnelly ha ufficialmente smentito la notizia su Twitter, ma ha aggiunto che probabilmente l’attrice e cantante lavorerà di nuovo con la Disney, a un certo punto.

“Nonostante l’eccitazione travolgente per la prospettiva, le fonti mi dicono che non esiste un grande affare cinematografico Disney per Beyonce”, ha twittato Donnelly. “E non contribuirà alla colonna sonora di #BlackPanther2. Ma come membro orgoglioso della famiglia Disney, è probabile che lavorerà di nuovo con loro ad un certo punto.”

Beyoncé aveva già lavorato con la Disney nel remake live-action de Il Re Leone lo scorso anno, prestando la sua voce al personaggio di Nala e producendo anche l’album The Lion King: The Gift per il film. È stata nominata per tre premi Grammy per il suo lavoro sull’album.