Birds of Prey Cinematographe

Ewan McGregor sarà Black Mask nell’atteso Birds of Prey, in arrivo nei cinema il 6 febbraio

Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) ha molto da offrire ai fan della DC Comics, in quanto introduce sul grande schermo alcuni dei personaggi più amati dei fumetti. La variegata squadra di eroine del film sarà contrapposta a Roman Sionis/Black Mask (Ewan McGregor), uno dei peggiori boss criminali di Gotham City. A circa una settimana dal debutto del film, i fan sono curiosi di vedere esattamente come il percorso di Sionis si incrocerà con quello di Harley Quinn (Margot Robbie). In una recente intervista con GameSpot McGregor ha spiegato le motivazioni dietro all’odio recondito che il suo personaggio nutre nei confronti di Harley.

Deve avere il controllo assoluto. Impazzisce quando non ha il controllo. Lo vediamo solo nel suo club, nella sua macchina, nel suo appartamento. È come se lo vedessimo solo nei luoghi che riesce a controllare. E quando Harley irrompe in questo suo mondo, tutto diventa incontrollabile. Lo fa impazzire. Odia non avere il controllo.

Birds of Prey, Cinematographe.it

Avete mai sentito la storia della poliziotta, dell’uccello canterino, della psicopatica e della principessa mafiosa? Birds of Prey è una storia contorta raccontata dalla stessa Harley, come solo lei sa fare. Quando il malvagio narcisista di Gotham, Roman Sionis, e il suo zelante braccio destro, Zsasz, prendono di mira la piccola Cass, la città viene messa sotto sopra per trovarla. Le strade di Harley, Cacciatrice, Black Canary e Renee Montoya si incrociano, e l’improbabile quartetto non ha altra scelta che allearsi per sconfiggere Roman.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE