Big Eyes: arriva il trailer italiano

Da leggere

L’avete riconosciuto? Si destreggia dietro e davanti alla macchina da presa, qui aveva occhi solo per la mamma ma da grande ha maturato un...

È uno dei cineasti italiani maggiormente apprezzati dalla critica, premiato anche all’estero per le sue opere Il sacro fuoco dell’arte...

Paola Lavini: “Sono la Divina Maria Callas in TV e a teatro”

L’abbiamo vista nel film pluripremiato Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti sulla vita di Antonio Ligabue nel ruolo di Pina...

Ayla – la figlia senza nome: la storia vera del film di Can Ulkay

Ayla - la figlia senza nome è un film del 2017 diretto da Can Ulkay. Ambientato durante la guerra...

Block title

Big Eyes è l’ultimo atteso lavoro di Tim Burton che, a distanza di dieci anni dal fortunato Ed Wood, sceglie gli stessi sceneggiatori per proporre il suo secondo film biografico; se la pellicola del 1994, però, presentava la storia del “peggior regista di tutti i tempi”, questa volta Burton sceglie di portare in scena il vero talento della pittrice Margaret Keane, che negli anni 50/60, decise di cavalcare la nascente ondata di femminismo per intentare una causa contro il marito Walter, reo di aver raggiunto il successo proclamando ingiustamente la paternità delle opere della moglie.

Il grande regista, d’altra parte, è un appassionato  collezionista dei dipinti firmati Keane che, in effetti, sembrano sbucare dritti da una sua opera cinematografica: il segno distintivo dei ritratti della fantasiosa pittrice, infatti, è il rappresentare bambini dai grandi occhi, realizzati con una tecnica innovativa capace di conferire un’espressività ed un’intensità davvero particolare,  che ha fatto sì che tali opere rivoluzionassero completamente l’arte americana.

Big Eyes – in perfetto stile Tim Burton – propone quindi il tema della battaglia sociale, laddove le vicissitudini dei più deboli ed emarginati sono spesso state oggetto di interesse per il Re dei visionari.

La scelta dei protagonisti, abbandonati per una volta gli attori  “feticcio” Johnny Depp ed Helena Bonham Carter, è ricaduta sul premio Oscar Christoph Waltz (Bastardi senza Gloria, Django Unchained) e la bravissima Amy Adams (American Hustle, Her), i quali sembrano promettere una performance davvero con i fiocchi.

Big Eyes - poster e trailer
Il poster ufficiale di Big Eyes

Big Eyes, sceneggiato da Scott Alexander e Larry Karaszewski, arriverà nelle sale italiane a partire dal 1 gennaio 2015, distribuito da Lucky Red.  Nel frattempo, non ci resta che ingannare l’attesa godendoci il trailer in italiano.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

L’avete riconosciuto? Si destreggia dietro e davanti alla macchina da presa, qui aveva occhi solo per la mamma ma da grande ha maturato un...

È uno dei cineasti italiani maggiormente apprezzati dalla critica, premiato anche all’estero per le sue opere Il sacro fuoco dell’arte...

Articoli correlati