Bifest 2021: trionfa Querido Fidel. I vincitori della XII edizione

La XII edizione del Bif&st vede trionfare alcuni fra i nomi più importanti del cinema italiano ed internazionale. Da Charlotte Rampling a Gianfelice Imparato, ecco la lista completa dei vincitori

Da leggere

L’uomo dei Ghiacci: la spiegazione del film con Liam Neeson

Arriva Liam Neeson e con un pugno salva tutti. Più o meno. Diciamo che L'uomo dei Ghiacci fa un lungo giro...

L’avete riconosciuto? Ha creato un intero mondo, crede al potere del sogno e un topo gli ha cambiato la vita

Nacque a Chicago il 5 dicembre 1901. Detiene il record di Premi Oscar vinti, avendo ricevuto, in 34 anni di carriera, per...

Above Suspicion – Crimine e desiderio: la storia vera del film con Emilia Clarke

Above Suspicion, dal titolo italiano Al di sopra di ogni sospetto, in onda su Rai 4 in prima serata...

Block title

Si è conclusa il 2 ottobre la XII edizione del Bif&st, uno dei più importanti festival cinematografici del Sud Italia, che vanta un programma che spazia dalle retrospettive, agli incontri con autori e personalità dello spettacolo fino a due sezioni competitive: Anteprime italiane e Panorama Internazionale.

Nella cornice del teatro Petruzzelli – una delle quattro location che annualmente ospita parte della kermesse (insieme al Teatro Piccinni, al Teatro Margherita e al Kursaal Santa Lucia) – sono stati premiati, come di consueto nella serata finale, i vincitori dei premi per le due categorie in concorso.

A trionfare sono stati grandi nomi del cinema italiano ed internazionale, tutti impegnati in pellicole presentate in anteprima, molte delle quali non hanno ancora una distribuzione italiana.

Nella sezione ItaliaFilmFestAnteprime italiane – troviamo l’unico film a portarsi a casa ben due premi: Querido Fidel, nelle sale italiane probabilmente dal 25 novembre, giorno in cui cade l’anniversario della morte di Fidel Castro, protagonista involontario della vicenda.
Di seguito l’elenco completo dei vincitori.

ItaliaFilmFest – giuria del pubblico presieduta dalla giornalista Antonella Matranga

sulla giostra cinematographe.it

  • Premio Mariangela Melato per la migliore attrice protagonista a Lucia Sardo per Sulla giostra di Giorgia Cecere (uscito già nelle sale il 30 ottobre);
  • Premio Gabriele Ferzetti per il miglior attore protagonista a Gianfelice Imparato per Querido Fidel di Viviana Calò;
  • Premio Ettore Scola per la migliore regia a Viviana Calò per Querido Fidel.

Panorama Internazionale – giuria presieduta dal regista Roberto Faenza e composta da Vinicio Marchioni, Martina Apostolova, Klaus Eder, Katja Reimann

Juniper - Cinematographe.it

Premio Bif&st International per la migliore regia a Vincent Le Port per il film Bruno Reidal (Confession of a Murderer) – Francia:

Per il rigore stilistico, la semplicità e la maturità registica che si affida ai mezzi del cinema per entrare profondamente nella psicologia di un assassino.

Premio Bif&st International per la migliore attrice protagonista a Charlotte Rampling per il film Juniper di Matthew Saville – Nuova Zelanda:

Con questo premio la giuria intende celebrare una regina del cinema e dell’arte recitativa europea. Charlotte Rampling nel film Juniper esegue una magistrale prova d’interpretazione raccontando gli ultimi istanti di una donna che ama profondamente la vita.

Premio Bif&st International per il miglior attore protagonista a Timothy Spall per il film The last bus di Gillies MacKinnon – Gran Bretagna

La giuria è orgogliosa di premiare Timothy Spall per l’interpretazione commovente di The Last Bus, in cui un ritratto impeccabile di un uomo morente diviene celebrazione stessa della vita.

Menzione Speciale alla regista Nine Antico per il film Playlist – Francia

Per aver raccontato la vita di una giovane donna nella Parigi di oggi in modo non convenzionale, pieno di ironia e simpatia per i personaggi.

Nel corso della serata è stato assegnato anche il Premio Fellini per l’eccellenza cinematografia a Micaela Ramazzotti.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

L’uomo dei Ghiacci: la spiegazione del film con Liam Neeson

Arriva Liam Neeson e con un pugno salva tutti. Più o meno. Diciamo che L'uomo dei Ghiacci fa un lungo giro...

Articoli correlati