Avete riconosciuto questo piccolo scolaro? È stato un sovrano benedetto, ha una passione sfrenata per Indiana Jones e le sue frecce cambiano la vita

Lo riconoscete lo scolaretto nel riquadro? Partito da molto lontano, ne ha fatta di strada!

Da leggere

Girl Power – La rivoluzione comincia a scuola: recensione del film Netflix

La stella del Saturday Night Live Amy Poehler torna alla regia dopo Wine Country (2019) con Girl Power: La...

L’avete riconosciuto? Ha iniziato vendendo lattuga, il suo primo amore è stato il karaoke e ora è il re del palcoscenico

Il bambino in fotografia ha una fisionomia decisamente molto particolare e riconoscibile. Stiamo infatti parlando del famoso presentatore italiano...

Gucci: Adam Driver a Roma per le riprese del film di Ridley Scott [FOTO]

Vediamo le foto che ritraggono Adam Drive per le strade di Roma, dove si trova per le riprese di...

Quando la passione non conosce confini. Nel gennaio 2005 ha avuto una figlia e ha deciso di chiamarla Indiana (Indy), in onore del suo personaggio preferito, Indiana Jones. Il primogenito, Hunter, era invece nato nel novembre 2000. A renderlo genitore la fidanzata Natalie Wihongi, la sua truccatrice, con la quale Karl Urban si è fidanzato sul set di The Privateers, ed ha poi dunque sposato. Un matrimonio celebrato nel settembre 2004 e concluso a giugno 2014, nel momento in cui le parti hanno annunciato la separazione.

Karl Urban: un uomo dai grandi poteri!

star trek 4 karl urban

 

Nato il 7 giugno 1972 a Wellington, in Nuova Zelanda, Karl Urban è un attore. Conclusi gli studi alle scuole superiori i produttori della serie Shortland Street gli propongono di calarsi nei panni del paramedico Jamie Forrest. Frequentata per un anno l’Università Victoria nella sua città natale, sceglie di proseguire la sua carriera come attore. Si trasferisce ad Auckland, dove gli vengono offerti svariati ruoli in show locali.

Dal 1996 al 2001 Karl Urban partecipa alle importanti serie Xena – Principessa guerra, dove interpreta Cupido, ed Hercules, in cui è Giulio Cesare. Il successo lo consegue nel 2002 con il film Nave fantasma.

Lavora in molteplici pellicole di notevole fama, come la trilogia de Il signore degli Anelli, The Bourne Supremacy e The Chronicle of Riddick. Nella saga diretta da Peter Jackson impersona Éomer, il diciottesimo Re di Rohan, soprannominato Éadig, ossia il Benedetto perché durante il suo regno Rohan si riprende dalle ferite di guerra contro Sauron e torna a risplendere. Per il contributo apportato l’artista riceve un bonus di 400 mila dollari.

The Boys Karl Urban Cinematographe

Prima di prestare il volto a John “Reaper” Grimm, il protagonista di Doom, è in corsa per sostituire Pierce Brosnan in 007, ma la spunta Daniel Craig, il nuovo James Bond. Nel prequel-reboot Star Trek (2009) Karl Urban è il dottor Leonard McCoy, in Thor: Ragnarok (2017) è Skurge l’Esecutore. Dal 2019 figura nel cast fisso della serie The Boys, per Amazon Prime Video.

Leggi anche Avete visto Al Pacino giovanissimo? Ecco com’era uno dei più grandi divi di Hollywood

Ultime notizie

Girl Power – La rivoluzione comincia a scuola: recensione del film Netflix

La stella del Saturday Night Live Amy Poehler torna alla regia dopo Wine Country (2019) con Girl Power: La...

Articoli correlati