Avengers: Infinity War Cinematographe.it

Il Presidente dei Marvel Studios Kevin Feige parla del finale di Avengers: Infinity War

Avengers: Infinity War è il primo dei due cinefumetti conclusivi delle avventure dei Vendicatori del Marvel Cinematic Universe. Il film ha indubbiamente, quando è arrivato al cinema, lasciato i fan in una situazione di suspense dal momento che finisce con Thanos che riesce nel suo intento: usare il Guanto dell’Infinito per dimezzare la vita nell’Universo. Kevin Feige comunque, non crede che sia giusto considerare un cliffhanger la fine del fillm; lo ha dichiarato nel libro Marvel’s Avengers: Endgame – The Art of the Movie:

Uno dei motivi per cui non consideriamo Infinity War un cliffhanger è perché la fine del film non è la scomparsa degli eroi. La fine del film è il risultato dell’idea di Thanos che si trasforma in realtà, con lui che se ne va sul pianeta giardino dov avrebbe detto che si sarebbe fermato a guardare il tramonto di un Universo più equo. Ci è riuscito, e questa è la fine del film. A fermarlo? Beh, forse ci proveranno. Ma prima non avevano avuto molta fortuna, e non credo che lui sia preoccupato del fatto che avranno molta fortuna adesso.

Questa idea si adatta a ciò che gli scrittori Stephen McFeely e Christopher Markus hanno detto in una recente intervista, descrivendo Thanos come l ‘”eroe” di quella prima pellicola. Nel senso che ne è il vero protagonista, senza alcun dubbio:

Per lui tutto è finito bene, in effetti. Del resto è [Thanos] il filo conduttore di tutta quella storia.

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE