Ashfall: il disaster movie coreano aprirà il Far East Film Festival 2020

In Ashfall le due Coree saranno costrette a lavorare fianco a fianco per salvare la penisola dalla minaccia costituita da un vulcano pronto all'eruzione.

Ashfall è il film di Lee Hae-jun e Kim Byung-seo che, dopo essere stato presentato in anteprima a Udine, verrà distribuito nelle sale da Minerva Pictures

Manca ormai davvero poco all’inizio dell’edizione 2020 del Far East Film Festival che avrà Ashfall come titolo di apertura. Si tratta di un disaster movie diretto e firmato da Lee Hae-jun (Castaway on the Moon) e Kim Byung-seo. Proprio loro sono stati capaci, all’interno del film, di alternare momenti di pura adrenalina ad elementi tipici del genere buddy comedy.

Durante i 130 minuti di film, scopriremo in che modo la Corea del Nord e la Corea del Sud riuscirebbero a superare le proprie discrepanze se dipendesse da loro la salvaguardia dell’intera penisola. Il nemico contro cui dovranno unire le forza viene in questo caso rappresentato da un vulcano, risvegliato da un terremoto e pronto ad eruttare e quindi a seminare distruzione intorno a sé.

Leggi anche: la line-up del Far East Film Festival 2020

Tra i personaggi di Ashfall (titolo che richiama la cenere che costantemente piove dal vulcano dopo il suo risveglio) troviamo il geologo Kang Bong-rae (Don lee di Train to Busan) che propone come unica soluzione il piazzamento di testate nucleari nella camera magmatica, nonché l’informatore nordcoreano interpretato da Lee Byung-hun e il capo artificiere sudcoreano che ha volto e voce di Ha Jung-woo.

Dopo la sua presentazione al Far East Film Festival, prevista venerdì 26 giugno, Ashfall sarà distribuito nelle sale italiane da Minerva Pictures.

Articoli correlati