Arctic - Un'avventura glaciale - Cinematographe.it

Il film d’animazione Arctic – Un’avventura glaciale sarà proiettato in anteprima con l’attore Stefano Fresi nella sala Medicinema del Gemelli per i piccoli pazienti ricoverati

Arctic – Un’avventura glaciale è un film d’animazione che affronta il tema dei cambiamenti climatici, oltre ad essere un cartone per bambini dolce e divertente. Grazie alla collaborazione tra MediCinema e la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, il film verrà proiettato in anteprima nazionale nella sala Medicinema dell’ospedale Gemelli di Roma per stare vicino ai piccoli pazienti ricoverati. Durante la proiezione sarà presente anche l’attore Stefano Fresi, che dà voce al migliore amico del protagonista del film, un orso polare nevrotico chiamato PB, che racconterà la trama del film e alcune curiosità. Arctic – Un’avventura glaciale uscirà nei cinema il 27 febbraio distribuito da Notorius Pictures, una storia dolce e divertente per tutta la famiglia che porta anche all’importante riflessione sul fenomeno dei cambiamenti climatici e dei problemi ambientali. Il film sostiene infatti anche la campagna Difendi l’artico di Greenpeace.

L’evento al Gemelli si terrà il 25 febbraio alle ore 16:00 dove i pazienti nel ruolo di piccoli giornalisti faranno domande sul film realizzando disegni a tema che regaleranno poi all’attore. Un’occasione imperdibile per i tanti piccoli pazienti, un momento di gioia e sollievo con un film d’animazione come Arctic – Un’avventura glaciale, capace di intrattenere, ridere e far riflettere. Gli attori Ambra Angiolini, Stefano De Martino, Stefano Fresi e Vinicio Marchioni doppiano il gruppo di simpatici animali pronti a salvare il pianeta.

Sinossi del film: i due volpini Speedy e Jade, affiancati da un orso polare nevrotico, un albatros sbadato e due lontre teoriche della cospirazione, dovranno impedire a un tricheco malvagio di sciogliere l’Artico e diventare così il sovrano del mondo. Arctic – Un’avventura glaciale è un entusiasmante action animato che affronta, in maniera sincera e divertente, uno dei fenomeni ambientali più importanti e più discussi degli ultimi tempi, quello del cambiamento climatico.Celebrando, allo stesso tempo, l’importanza della diversità e l’unicità di ogni individuo.

Il cinema”, spiega il professor Eugenio Maria Mercuri. “Ha una componente terapeutica che stiamo studiando dal punto di vista scientifico. Attraverso il cinema stabiliamo con i bambini e i ragazzi che abbiamo in cura un legame che ci aiuta ad avere una risposta terapeutica maggiore. Inoltre, questa attività portata avanti con MediCinema Italia Onlus ci aiuta a rendere l’ospedale sempre più un luogo “a misura” di bambino e ragazzo in cui loro stessi possono vivere occasioni di formazione, crescita e soprattutto di valorizzazione dei loro interessi e potenzialità”. La sala cinematografica MediCinema all’interno del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS dove verrà proiettato Arctic – Un’avventura glaciale dà l’idea di un vero e proprio cinema integrato in una struttura ospedaliera, uno spazio destinato alla così detta “terapia del sollievo” per i pazienti e i loro familiari, può ospitare oltre 130 persone tra pazienti, familiari, amici, volontari e personale di assistenza.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE