Ant-Man 3: il rapper T.I. Harris dice addio al personaggio di Dave

Il rapper T.I. Harris sembra che non farà parte del cast per il nuovo film Marvel, Ant-Man & the Wasp Quantumania

Il cast di Ant-Man 3 è in via di lavorazione, e sembra che ci sarà qualche cambiamento

Sembra che il regista Peyton Reed, che sta lavorando al terzo capitolo sul supereroe che cambia dimensioni, Ant-Man & the Wasp: Quantumania, non rimetterà insieme tutta la banda. Secondo nuove indiscrezioni, il rapper T.I. Harris non sarebbe nella lista del cast per il prossimo film della Marvel. Non è chiaro se sia stata una sua decisione o se sia stata della Marvel. Ad ogni modo, sappiamo che T.I. e sua moglie Tiny stanno affrontando una serie di accuse per abusi sessuali. Infatti, ieri è stata presentata una causa per conto di 11 presunte vittime, ma questa è stata accolta con un rifiuto totale di tutte le accuse da parte dell’avvocato di T.I. Nei film, T.I. interpretava Dave, un membro del gruppo di ex compagni di Scott (Paul Rudd). Il film inizierà le riprese quest’estate, quindi teoricamente c’è ancora tempo per aggiungere T.I. al cast, nel caso in cui le accuse dovessero cadere. Questo supporrebbe che la causa intentata sia la ragione per cui il rapper non sia stato chiamato per Ant-Man.

Ma occupiamoci di argomenti più lievi: l’attrice Evangeline Lilly, membro del cast che ha recentemente confermato sui social che il film sarà girato nei prossimi mesi, è recentemente apparsa nel podcast di Beyond the Mouse per parlare del suo coinvolgimento in Ant-Man & The Wasp: Quantumania. L’attrice ha detto che il suo personaggio sembra star prendendo una nuova ed interessante piega.

Mi ritrovo a lottare contro questa vera dura. Il che è davvero interessante, perché anche all’inizio della mia carriera stavo lavorando così duramente. Ero come Kate [da LOST], che è davvero forte. Anche lei sta tenendo il passo con tutti i ragazzi: dimostrerà di essere capace e forte. E poi, c’è stato questo cambiamento di massa nel settore: improvvisamente questi personaggi erano ovunque. Credo di dover essere una bastian contrario per natura perché mi trovo a pensare ‘aspettate un secondo.’ Siamo tutti così fragili e vulnerabili e piccoli e morbidi e mi ritrovo a dire ‘Woah, non dovremmo essere solo uomini con le tette’. Del tipo, che cosa significa essere una donna? La domanda su che cosa significhi essere una donna è estremamente importante in questo momento. Quello che penso sia cruciale è che stiamo esplorando questo momento attraverso le nostre storie. […] Sono davvero molto emozionata. Non posso dire nulla su Ant-Man, ma penso…il mio presentimento è che potrei aver manifestato qualcosa all’interno del mondo Marvel con Hope van Dyne. Perché penso che la direzione che stiamo prendendo con lei potrebbe essere molto soddisfacente per me in quel senso.

Leggi anche The Falcon and the Winter Soldier: un nuovo teaser della serie tv Marvel

Articoli correlati