Anne Hathaway Nolan - Cinematographe.it

Anne Hathaway ha spiegato il motivo per cui il regista Christopher Nolan non ama avere sedie sul set durante le riprese dei suoi film

In una recente intervista rilasciata a Variety, l’attrice Anne Hathaway ha rivelato una strana abitudine di Christopher Nolan, con cui ha lavorato ne Il Cavaliere Oscuro e Interstellar: al regista britannico non piacciono le sedie sul set.

Chris non ammette sedie sul set. Ho lavorato con lui due volte. Non ammette sedie, e il suo ragionamento è che se hai sedie, le persone si siederanno e se sono sedute, non lavorano. Voglio dire, ha questi film incredibili in termini di portata, ambizione, abilità tecnica ed emozione. Arriva sempre alla fine nei tempi previsti e nei limiti del budget. Credo che possa essere tutto collegato con la questione delle sedie.

Hathaway insiste sul fatto che lavorare con Nolan, sedie o no, è stata un’esperienza gratificante.

L’intero approccio di Chris al cinema è uno dei miei preferiti. Lo riduce al minimo, ma i suoi film sono poi così grandi e articolati. Lavorare con lui è così stimolante.

Il prossimo film di Nolan è Tenet che doveva essere proiettato nelle sale a luglio, ma è stato poi rimandato al 12 agosto. Proprio riguardo alla lavorazione di quest’opera, su Twitter hanno ironizzato mostrando come Robert Pattinson sia riuscito a trovare comunque un modo per sedersi durante le riprese, nonostante l’assenza di sedie sul set.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE