Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, Cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

A quanto pare in alcune delle scene eliminate di Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald viene raccontato il passato di Silente e Gellert Grindelwald. Spoiler alert

Negarlo è inutile, in Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald ci sono potenziali spunti per nuove storie, ma la confusione, nello spettatore, regna sovrana nel corso della visione del secondo film tratto dalle storie sceneggiate da J.K. Rowling.

Una parte molto importante che non è stata trattata in modo sufficientemente esaustivo è la relazione tra Gellert Grindelwald, il mago oscuro interpretato da Johnny Depp, e Albus Silente, la cui versione giovane è interpretata invece da Jude Law.

In Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald vediamo Albus Silente specchiarsi, ad un certo punto, nello Specchio delle Brame (quello che, se ricordate, si vede anche in Harry Potter e la Pietra Filosofale). Innanzitutto (come da stessi pensieri di Harry nella saga principale), credevamo un po’ tutti che quello che avrebbe probabilmente visto Silente nello specchio sarebbe stata la sorella Ariana, tragicamente scomparsa, oppure i suoi genitori, anche loro morti quando il preside di Hogwarts era poco più che un ragazzino. Invece no, lui vede Grindelwald e le immagini ci mostrano qualcosa di inedito, un patto di sangue tra i due giovani maghi.

Adesso ci viene anche in aiuto una scena eliminata, che parla proprio del rapporto tra Gellert Grindelwald e Albus Silente. In questa scena eliminata il personaggio di Jude Law parla con quello di Eddie Redmayne e i due hanno questa conversazione all’interno della quale il mago più anziano spiega al giovane Newt Scamander qualcosa riguardo il suo rapporto con Grindelwald, in passato. Da specificare che Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, arriverà con un “pacchetto” da 14 minuti di scene eliminate. Ecco il dialogo:

Newt: allora, dimmi, perché mi hai mandato a New York?

Silente: Perché sapevo che Grindelwald avrebbe cercato di catturare Credence. Ha avuto una visione, vedi, molti anni fa, in cui un Obscuriale uccideva l’uomo che teme più di ogni altro

Newt: tu.

Silente: Pensavo che tu potessi privare Grindelwald della sua arma, non uccidendo Credence, ma salvandolo.

Anche se non è moltissimo, questo mini-dialogo ci svela qualcosa in più anche sulla trama di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald. E, cosa non da poco, potrebbe anche confermare una delle tante speculazioni che i fan hanno iniziato a fare sulla storia, dal momento che in tanti non sono convinti della veridicità del rapporto parentale tra Silente e Credence: Grindelwald, allo scopo di aizzare l’Obscuriale interpretato da Ezra Miller contro Albus, potrebbe aver ingannato il giovane allo scopo di far arrabbiare il ragazzo e poterglielo quindi sguinzagliare contro al massimo della potenza.