Alyssa Milano è stata arrestata per aver manifestato alla Casa Bianca

L'attrice di Streghe ne ha parlato su Twitter.

L’attrice Alyssa Milano è stata arrestata fuori dalla Casa Bianca dopo aver preso parte alle proteste

L’ex star dell’iconica serie televisiva Streghe Alyssa Milano è stata arrestata fuori dalla Casa Bianca, lo ha rivelato su Twitter. L’attrice ha spiegato di aver preso parte alle proteste in corso in tutti gli Stati Uniti per il diritto di voto, scoppiate in seguito alla decisione dei Repubblicani di limitare l’accesso al voto in alcune circostanze e per alcune categorie a causa della pandemia (con la conseguente chiusura o spostamento di alcuni seggi elettorali nelle aree urbane). “Sono stata appena arrestata per aver chiesto all’amministrazione Biden e al Senato di usare il loro mandato per proteggere il diritto di voto. Stai con me e @peoplefor e dì al Senato e alla Casa Bianca che i diritti di voto non dovrebbero dipendere da dove vivi. #DontMuteOurVote”, ha scritto la star.

L’anno scorso Alyssa Milano si è ammalata di COVID-19 e ha condiviso i dettagli con i suoi fan, denunciando anche il sistema sanitario americano dato che il riscontro positivo è arrivato solo dopo a numerosi test inconcludenti o errati. “Non ero mai stata così malata. Mi faceva male tutto. Non sentivo gli odori. Non riuscivo a respirare. Non riuscivo a trattenere il cibo dentro di me. Ho perso 9 libbre in 2 settimane. Ero confusa. Questa malattia non è una bufala. Pensavo di morire. Donerò il mio plasma con la speranza di poter salvare una vita. Per favore, abbiate cura di voi stessi”.

ViaCB

Ultime notizie

Jason Isaacs su J. K. Rowling: “Le sue posizioni contro i trans? Non mi va di pugnalarla!”

Nel corso di un'intervista al The Telegraph, l'attore Jason Isaacs ha provato a difendere la scrittrice di Harry Potter...

Articoli correlati