Alien, Cinematographe.it

Il regista Ridley Scott è convinto che Alien continuerà a vivere come franchise, e che assieme alla Disney c’è il comune obiettivo di farlo evolvere

La notizia dell’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney ha fatto la gioia di molti fan che non vedono l’ora di poter guardare una pellicola dei Marvel Studios con all’interno gli X-Men, o altri supereroi della Casa delle Idee che sono di proprietà della Fox.

Purtroppo le cose cambiano quando si accosta il nome Disney ad un’altra proprietà della 20th Century Fox quali è Alien. Infatti associare lo xenomorfo alla casa di Topolino non entusiasma molti spettatori, i quali temono che il franchise si possa disneyzzare. Ma non è dello stesso parere il creatore della saga, ovvero Ridley Scott.

Secondo quest’ultimo infatti dopo una conversazione con i vertici della Disney l’idea sarebbe quella di “andare avanti e vedere come le cose si possono evolvere. Stiamo cercando di capire dove poterci indirizzare per far evolvere il franchise“.

Il regista ha anche parlato di alcune scelte sbagliate fatte in passato, come nel caso di Alien vs Predator, considerato “una sciocca idea“. Ma, nonostante ciò, il personaggio è tornato in vita in qualche modo grazie ai prequel, portando in sala Prometheus, che, sempre secondo Scott, aveva però il problema di non mostrare lo xenomorfo.

Perciò ora l’obiettivo è capire dove indirizzare il franchise, ma ad ogni modo sarà necessario evolverlo. E per questo ci sarà bisogno della Disney. Ridley Scott ne è convinto.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online