Alfredino – Una storia italiana: guida al cast e ai personaggi della miniserie Sky dedicata alla tragedia di Vermicino

Tutti gli interpreti e i personaggi della nuova miniserie Sky Alfredino - Una storia italiana che racconta la tragedia del Vermicino.

Da leggere

Flag Day: il trailer del film esplora il dramma di una famiglia

Flag Day è ispirato ad un libro di memorie Flag Day è il nuovo lungometraggio diretto ed interpretato da Sean...

The Flash: svelato il simpatico titolo di produzione

The Flash è attualmente in produzione The Flash è il nuovo lungometraggio DC Comics diretto da Andy Muschietti (La madre,...

WandaVision: uno degli sceneggiatori sta lavorando ad un progetto Marvel segreto

WandaVision è stata la prima serie Marvel Studios a debuttare su Disney + WandaVision, miniserie Marvel Studios che ha visto...

Alfredino – Una storia italiana, miniserie in uscita il 21 giugno 2021 su Sky Cinema 1, diretta da Marco Pontecorvo, racconta la tragedia del Vermicino dove il piccolo Alfredo Rampi, detto Alfredino, cadde in un pozzo in una piccola frazione vicino Frascati, lungo la via di Vermicino, e morì dopo 3 giorni di inutili tentativi di salvataggio. La vicenda e le operazioni per cercare di salvare il bambino, che coinvolsero scavatori, volontari che si calarono nel pozzo e speleologi, vennero seguite in diretta televisiva: tutta Italia era in attesa di avere notizie, sul posto erano presenti troupe collegate al TG1, TG2 e TG3, aspettando che Alfredino venisse salvato. La diretta era stata infatti avviata dopo alcune dichiarazioni secondo cui l’incidente avrebbe avuto una risoluzione positiva in tempi brevi: l’intento dalla maggior parte delle reti presenti era infatti quello di riprendere in diretta il recupero e salvataggio del bimbo. Una folla di 10.000 persone si accalcò attorno al luogo, e giunse sul posto anche il presidente Sandro Pertini. Quella del Vermicino è stata una tragedia rimasta indelebile nella mente di milioni di persone e ha portato, negli anni, alla nascita della protezione civile, che all’epoca era un’organizzazione esistente solo sulla carta. La miniserie Sky ripercorre l’intera vicenda in 4 puntate che andranno in onda dal 21 al 28 giugno 2021.

Ecco il cast completo della miniserie Alfredino – Una storia italiana

Anna Foglietta è Franca Rampi

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Anna Foglietta, una delle più apprezzate e richieste attrici italiane, nota per film come Tutta colpa di Freud, Perfetti sconosciuti, Si vive una volta sola e molti altri, interpreta la mamma di Alfredo, all’epoca 37enne, alle prese con un evento e un dolore terribile che, nonostante le speranze e le aspettative, si concluse tragicamente. Successivamente Franca Rampi fondò l’associazione Centro Alfredo Rampi, organizzazione centrale della nascita della Protezione civile.

Luca Angeletti è Ferdinando Rampi

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Luca Angeletti, attore italiano attivo sia sul piccolo che sul grande schermo, noto per film come Beata ignoranza, Come un gatto in tangenziale e per serie tv tra cui Nati ieri, Tutti pazzi per amore, Che Dio ci aiuti 2 e Tutta colpa di Freud, interpreta Ferdinando Rampi, il padre di Alfredino, che riuscì, con forza, a rimanere lucido durante l’intera vicenda.

Vicino Marchioni è Nando Broglio

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Vinicio Marchioni, noto a amato attore italiano, è stato protagonista e ha preso parte a grandi successi cinematografici e televisivi, in particolare per Romanzo Criminale – La serie, 1993, 1994 e per pellicole tra cui Tutta colpa di Freud, The Place, Drive Me Home, L’uomo del labirinto, I predatori. Nella miniserie veste i panni di Nando Broglio, uno dei vigili del fuoco che comunicò al bambino attraverso il pozzo, riuscendo a intrattenere e parlare con Alfredino nelle ore più difficili.

Francesco Acquaroli in Alfredino – Una storia italiana è Elveno Pastorelli

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Francesco Acquaroli, grande attore di teatro, negli anni diventato attivo anche al cinema e in televisione, è stato di recente nel cast di una nota, iconica e seguita serie internazionale, Fargo. Tra le sue più celebri performance si ricordando quelle in Distretto di polizia, Romanzo criminale – La serie, Un posto al sole, Rocco Schiavone, Suburra – La serie e in film come Diaz, Smetto quando voglio, Mia madre, Dogman e molti altri. In Alfredino – Una storia italiana interpreta Elveno Pastorelli, grintoso ingegnere civile, comandante dei Vigili del fuoco di Roma e agguerrito durante le operazioni di recupero; cercò con anima e corpo di salvare la vita di Alfredino.

Giacomo Ferrara è Maurizio Monteleone

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Giacomo Ferrara, attore italiano classe 1990, è diventato famoso grazie all’interpretazione nel film Suburra dove veste i panni del personaggio di Alberto Anacleti, Spadino, che riprenderà poi nella serie Netflix Suburra – La serie dove è uno dei protagonisti. Giacomo Ferrara ha inoltre vinto il Nastro d’Argento per il film Il permesso – 48 ore fuori. Giacomo Ferrara interpreta uno degli speleologi, Maurizio Monteleone, il secondo dopo Tullio Bernabei, che si calò nel pozzo, tentando di salvare il bambino.

Beniamino Marcone è Marco Faggioli

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Beniamino Marcone, che alterna al cinema e alla televisione, anche numerose esperienze italiane, conosciuto per film come 20 sigarette, Il colore nascosto delle cose, ha preso parte alla serie tv Il giovane Montalbano e I Cesaroni. Nella miniserie di Marco Pontecorvo interpreta Marco Faggioli, tra i primi a gestire le operazioni di salvataggio.

Riccardo De Filippis in Alfredino – Una storia italiana è Angelo Licheri

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Riccardo De Filipps, noto per la sua partecipazione a Romanzo criminale – La serie, ha preso parte anche alla serie tv I Cesaroni e ad alcune pellicole cinematografiche; nella miniserie interpreta Angelo Licheri, di professione tipografo, che fu uno dei volontari che si fece calare nel pozzo dove era intrappolato Alfredino. Tra il 12 e il 13 giugno, poche ore prima della data della morte del bambino, Licheri riuscì a raggiungere Alfredino, che si trovava a 60 metri di profondità, tentando sia di recuperarlo allacciandogli l’imbracatura che di prenderlo per le braccia, ma senza successo. Licheri passò 45 minuti a testa in giù nel pozzo, nonostante la soglia massima veniva considerata di 25.

Valentina Romani è Laura Bortolani

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Valentina Romani, attrice italiana nota per le sue interpretazioni sul piccolo schermo, in particolare è tra i personaggi principali delle serie tv La porta rossa e Mare fuori; in Alfredino – Una storia italiana interpreta Laura Bortolani. Geologa e fidanzata di Tullio Bernabei, primo volontario a calarsi nel pozzo, fece notare a Pastorelli che, nello scavare il secondo pozzo, in profondità, avrebbero impiegato molto: il terreno, scendendo in profondità, sarebbe risultato particolarmente più duro da perforare rispetto a quello in superficie, e propose quindi di proseguire con i tentativi di salvataggio dei volontari.

Daniele La Leggia è Tullio Bernabei

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Daniele La Leggia interpreta il 22enne Tullio Bernabei, primo volontario, caposquadra del gruppo degli speleologi del Soccorso alpino, a scendere nel pozzo. Di corporatura esile e magra riuscì ad arrivare a 22 metri di profondità. Il suo tentativo principale era quello di rimuovere una tavoletta, calata precedentemente nel pozzo e collegata all’imbracatura, per consentire al bambino di aggrapparsi. Ma essendo il cunicolo molto stretto, la tavoletta rimase incastrata, rendendo il salvataggio ancora più complesso.

Daniele Mariani in Alfredino – Una storia italiana è Piero Moscardini

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Daniele Mariani interpreta Piero Moscardini, vigile del fuoco e cugino di Nando Broglio.

Massimo Dapporto in Alfredino – Una storia italiana è Sandro Pertini

Alfredino - Una storia italiana - cinematographe.it

Massimo Dapporto, attore, doppiatore e dialoghista italiano, figlio d’arte, formatosi come attore di teatro, ha poi interpretato numerose pellicole e prodotti televisivi. Nella miniserie Dapporto veste i panni di Sandro Pertini. Il 12 giugno del 1981, alle 16.30, sul posto arrivò appunto il Presidente della Repubblica Sandro Pertini che si fece porgere il microfono per poter parlare con il bambino.

 

Leggi anche Alfredino Rampi: la recensione della serie Sky sul dramma di Vermicino

Ultime notizie

Flag Day: il trailer del film esplora il dramma di una famiglia

Flag Day è ispirato ad un libro di memorie Flag Day è il nuovo lungometraggio diretto ed interpretato da Sean...

Articoli correlati