Aladdin, Cinematographe.it

I principali siti americani dedicati all’intrattenimento hanno confermato la notizia. Il nuovo film su Aladdin vedrà il ritorno di Mena Massoud, Naomi Scott e Will Smith

Dopo il grande successo della prima pellicola Aladdin è pronto a ritornare nella sua versione live-action. Comicbook.com ha infatti rivelato che John Gatis (Flight, Real Steel) e Andrea Berloff (Straight Outta Compton, The Kitchen) starebbero lavorando alla scrittura della sceneggiatura per il sequel. La storia però non si baserà sul secondo capitolo della saga animata, ovvero Il ritorno di Jafar, ma sarà un film basato su un’idea originale. Mena Massoud, Naomi Scott e Will Smith dovrebbero tornare nei ruoli dei protagonisti, mentre non è chiaro se il regista sarà Guy Ritchie.

Aladdin: in arrivo uno spinoff con Billy Magnussen come il principe Anders

Prodotto dalla Walt Disney Pictures, Aladdin è il remake live action dell’omonimo film d’animazione Disney del 1992, basato sull’omonimo racconto de Le mille e una notte, e vede come attori Mena Massoud, Will Smith, Naomi Scott, Marwan Kenzari, Navid Negahban, Nasim Pedrad e Billy Magnussen. La trama segue Aladdin, un ladro di strada, mentre si innamora della principessa Jasmine, fa amicizia con un Genio che concede i tre desideri e combatte il malvagio Jafar.

Aladdin: ecco tutti i dettagli della versione Home Video del live-action

Il film è stato distribuito in Italia il 22 maggio 2019, negli Stati Uniti il 24 maggio e ha incassato oltre un miliardo di dollari in tutto il mondo, diventando il terzo film di maggior incasso del 2019. La pellicola ha ricevuto recensioni contrastanti da parte della critica, che ha elogiato le performance di Massoud, Smith, e Scott, i costumi e le musiche, ma ha criticato la regia di Ritchie e gli effetti CGI.
SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE