L’avete riconosciuta? Ha un segno di riconoscimento provocato da un incidente e Pedro Almodóvar l’ha resa protagonista di un suo film

Sul suo viso porta le tracce di un incidente avvenuto quand'era ancora una bambina

Da leggere

Chi è Callum Turner? Biografia, carriera e vita privata dell’affascinante attore del film Netflix L’ultima lettera d’amore

Forse guardando il film L’ultima lettera d’amore, prodotto da Netflix, avete messo gli occhi sull’affascinante Callum Turner. Sebbene non...

Ant-Man and the Wasp: Quantumania – Le riprese sono ufficialmente iniziate!

Le riprese di Ant-Man and the Wasp: Quantumania sono ufficialmente partite. A dare la notizia è stato il regista...

Margot Robbie e l’ossessione del web per i suoi piedi: “È strano ma ne sono lusingata”

Margot Robbie è lusingata dall'ossessione del web per i suoi piedi. Ospite del famoso talk show Jimmy Kimmel Live!...

Per il suo ventesimo film, Julieta, il regista Pedro Almodovar le ha assegnato il ruolo della protagonista. Un incidente stradale, all’età di 5 anni, le ha lasciato una piccola cicatrice all’altezza del mento. Tra il 2012 e il 2013 ha calcato il set dell’action movie Furious Speed – Curve pericolose di Daniel Calparsoro, apparendo nuda in alcune sequenze a forte contenuto erotico, girate assieme al collega Alex Gonzalez, dopo il rifiuto, dovuto proprio alle scene senza veli, di Blanca Suarez. La bambina nella foto è l’attrice spagnola Adriana Ugarte! Eccone la storia.

Adriana Ugarte: la musa di Pedro Almodovar per Julieta

Hache Adriana Ugarte Cinematographe.it

Adriana Ugarte nasce il 17 gennaio 1985 a Madrid. Una volta 15enne, per via del buon profitto scolastico, persuade efficacemente i genitori a iscriverla a un corso di recitazione.

L’esordio davanti alle telecamere avviene, 16enne, nel corto Mala Espina di Belén Macías. Una partenza col botto, visto che, grazie alla performance offerta, viene premiata sia al Festival di Alcalá de Henares sia alla kermesse Barcelona Curt Ficcions. Successivamente frequenta la Facoltà di Filosofia (in cui si laureerà), pur coltivando sempre la passione artistica.

Nel 2006 Adriana Ugarte debutta in un lungometraggio, prestando il volto a Consuelo nell’opera drammatica Cabeza de Perro di Santi Amodeo: le frutta una candidatura ai Premi Goya.

La grande popolarità giunge comunque attraverso La señora, dove impersona Victoria Márquez: stavolta vince ai Fotogrammi d’argento e l’Unione di categoria spagnola la incorona migliore attrice. Quand’è il 2011 torna al cinema come Martha nel thriller Lo mejor de Eva di Mariano Barroso.

Ugarte Adriana

Adriana Ugarte è la regina degli ascolti nel Paese iberico con la serie tv Il tempo del coraggio e dell’amore (nella versione originale El tiempo entre costuras). Qui, affidatole il personaggio principale di Sira Quiroga, consolida il suo status sulla scena nazionale ed europea. Protagonista lo è, inoltre, nella miniserie Habitaciones cerradas (2015), accanto al collega Álex García.

Leggi anche Avete mai visto Natalie Wood da bambina? A quest’età era già famosa, visse una gioventù bruciata e raggiunse la consacrazione con un celebre musical

Ultime notizie

Chi è Callum Turner? Biografia, carriera e vita privata dell’affascinante attore del film Netflix L’ultima lettera d’amore

Forse guardando il film L’ultima lettera d’amore, prodotto da Netflix, avete messo gli occhi sull’affascinante Callum Turner. Sebbene non...

Articoli correlati