100 Bullets: Tom Hardy produrrà il film della graphic novel

Da leggere

Lutto nel mondo del cinema: si è spento Leslie Bricusse, l’autore delle musiche di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato

Durante la sua lunga carriera, Leslie Bricusse ha lavorato a numerosi film come compositore, paroliere e sceneggiatore Apprendiamo da ComicBook.com...

Andrea Delogu e la sua nuova fiamma dopo la separazione da Francesco Montanari: si tratta di un affascinante modello [FOTO]

Il cuore di Andrea Delogu torna a battere: dalle immagini emerge una forte complicità Andrea Delogu in love. Again. Dopo...

Stasera in TV: tra i film da vedere anche Ostaggi

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

Block title

Tom Hardy sta producendo l’adattamento cinematografico di 100 Bullets, graphic novel creata da Brian Azzarello e Eduardo Risso, per New Line Cinema. I fumetti in questione hanno un intrigante set-up: un uomo di nome agente Graves con una valigetta. Voi entrereste in possesso di quest’ultima contenente una pistola, 100 proiettili non rintracciabili e prove che garantiscono la vostra impunità? La storia segue le vicende di una moltitudine di protagonisti, ai quali Graves regala la valigetta di cui abbiamo parlato.

Già nel 2011, David Goyer aveva dichiarato la propria intenzione adattare i fumetti per Showtime, ma, a quanto pare, sembra che col tempo ogni progetto sia sfumato. Oggi, sappiamo che Chris Borrelli (The Vatican Tapes, Il respiro del Diavolo) sta lavorando ad una sceneggiatura, ma è lecito supporre che il progetto continuerà a passare attraverso più sceneggiatori. La trama è segreta, ma addetti ai lavori dicono che il piano è quello di rimanere fedele al fumetto. Non è chiaro neanche se Tom Hardy avrà un ruolo nel film o figurerà solo come produttore. Ecco cosa ha dichiarato Tom Hardy, intervistato da Collider, lo scorso maggio:

E’ davvero buono in realtà, contiene elementi di diversi tipi di cose. Da Ocean’s Eleven a Batman, è qualcosa di grande, davvero forte, Technicolor, Pulp Fiction…E’ uno sballo psicologico, è assolutamente impressionante. E’ come se si volesse prendere il fumetto Transmetropolitan e trasformarlo in realtà, non così visionario, ma molto più realistico. Potrebbe essere come Heat, qualcosa di fottutamene impressionante.

Hardy, tra l’altro, ha accennato, sempre lo scorso maggio, al fatto che si ha l’intenzione di realizzare una storia sia per la TV sia per il grande schermo, 100 Bullets è certamente una graphic novel abbastanza vasta per rispondere a questa esigenza.

Fonte: Collider

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Lutto nel mondo del cinema: si è spento Leslie Bricusse, l’autore delle musiche di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato

Durante la sua lunga carriera, Leslie Bricusse ha lavorato a numerosi film come compositore, paroliere e sceneggiatore Apprendiamo da ComicBook.com...

Articoli correlati