The Terror: Infamy cinematographe.it

Dalla Terra di Re Gugliemo ai campi di internamento giapponesi il passo è breve. Dopo un’avvincente ed eccezionale prima stagione gremita di applausi, The Terror: Infamy arriverà quest’estate con una seconda stagione colma di orrori reali e soprannaturali. Scopriamo insieme cast e data di uscita dei nuovi episodi della serie televisiva antologica trasmessa da Amazon Prime.

Lo scorso anno, la prima stagione di The Terror ci aveva trasportato nelle desolate terre ghiacciate della Groenlandia per raccontarci la storia realmente accaduta della spedizione perduta delle due navi inglesi Erebus e Terror, che nel 1848 rimasero bloccate nel pack artico nel tentativo di trovare l’irraggiungibile passaggio a nord-ovest e il cui equipaggio scomparve nel nulla senza lasciare apparenti tracce. Tra spiriti maligni personificati da un gigantesco orso, ammutinamenti continui, violenti atti di cannibalismo e culture opposte che si incontrano e si scontrano, la vicenda prende forma tra verità e finzione in una ballata fredda e letale come il ghiaccio che la circonda e che basa le sue idee sul romanzo del 2007 di Dan Simmons intitolato La scomparsa dell’Erebus.

Inizialmente, la serie era stata pensata per essere composta solamente da una stagione ma l’incredibile, e del tutto inatteso, successo di critica e pubblico hanno convinto gli showrunner, e lo stesso produttore Ridley Scott, a trasformarla in un’opera antologica, rinnovando The Terror per altre dieci puntate, stavolta ambientate in un’altra parte del mondo e in tutt’altra epoca storica.

In questa seconda stagione, la serie prende il titolo di The Terror: Infamy e si sposta negli Stati Uniti nel periodo della Seconda Guerra Mondiale, in un campo di internamento giapponese in cui stanno accadendo strani e inquietanti decessi. La storia riprende quindi le sfumature gotiche e soprannaturali che avevano contraddistinto la prima stagione, rievocando epoche e vicende realmente accadute ma poco rinomate presso il grande pubblico e che la cinematografia tende ancora oggi a non affrontare in maniera diretta. Se tra i ghiacci avevamo seguito da vicino le gesta di diversi personaggi ma con un’attenzione particolare per il capitano Francis Crozier interpretato da Jared Harris, in The Terror: Infamy ci ritroveremo a seguire le peripezie di Chester Nakayama e della sua famiglia, un ragazzo internato nel campo e intenzionato a scoprire la strana entità responsabile della carneficina.

The Terror: Infamy cinematographe.it

The Terror: Infamy – quale sarà la trama della seconda stagione

Dato il successo riscosso con la prima stagione, The Terror: Infamy tenterà ancora una volta di mescolare storie realmente accadute ed elementi fittizi dal sapore horror, per raccontare una vicenda atroce dagli infamanti sottotoni politici e sociali da troppo tempo messi in disparte. La promessa è quella di far rivivere le sensazioni provate con l’agghiacciante storia della Erebus e della Terror, ma sviscerando un lato più polemico nel tentativo di rievocare i crimini commessi all’interno dei campi di internamento in cui gli Stati Uniti avevano detenuto i loro prigionieri giapponesi. Il malvagio spettro che terrorizza il campo Colinas de Oro sarà, come lo era stato il Tuunbaq, solamente un pretesto per addentrarsi negli orrori reali perpetrati in periodo di guerra nella baia californiana. Una storia che parla di ingiustizie e soprusi accaduti, ma scabrosamente taciuti e mischiati a fantasmi e spiriti maligni tipici della cultura giapponese.

The Terror: Infamy cinematographe.it

La data di uscita e il trailer ufficiale di The Terror: Infamy

La seconda stagione di The Terror è pronta a debuttare sulla piattaforma Amazon Prime Video il prossimo 12 agosto con un secondo capitolo che tiene alte le aspettative e potrebbe rivelarsi come uno dei colpi vincenti di questa calda estate. Come solitamente accade, le puntate in italiano dovrebbero essere disponibili a non di più di 24 ore dalla messa in onda statunitense. Per quanto riguarda il cast, forse non troveremo grandi nomi di punta inglesi ma saranno comunque abbastanza per soddisfare le nostre esigenze con Derek Mio nei panni del protagonista Chester Nakayama, un ragazzo figlio di immigrati giapponesi che si arruola nell’esercito.

Il giovane sarà accompagnato dall’icona di Star Trek George Takei nel ruolo di Yamato-san, un capitano ormai in pensione e che riveste ora il compito di membro più anziano della comunità del campo. Per rimarcare la linea sempre più flebile che The Terror cerca di delineare tra finzione e verità, è interessante notare come l’attore fu realmente tenuto in un campo di internamento giapponese quando era solo un bambino e, per questo motivo, Takei ha ottenuto il duplice ruolo di interprete e consulente di produzione per verificare l’attendibilità storica della serie relativa agli episodi che si sono effettivamente verificati in questi luoghi di detenzione. Un compito importante e che dimostra l’interesse dei creatori della serie a fornire un’opera di finzione che, però, non dimentica di prendere atto della realtà.

Anche l’attore Derek Mio ha un collegamento personale con la storia raccontata, in quanto uno dei suoi nonni fu tenuto prigioniero nel campo di internamento di Manzanar, subito dopo l’attacco di Pearl Harbor. Risulta quindi evidente come anche in questa stagione ci troveremo nella difficile posizione di capire quanta verità stia nella finzione e quanta simulazione risieda nella realtà.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto