Summertime: le differenze tra la serie Netflix e il film Tre metri sopra il cielo

Summertime è la serie ispirata a Tre metri sopra il cielo che si differenzia quasi totalmente dal film con Scamarcio.

Summertime è stata annunciata quasi come fosse un remake in versione serie tv di Tre metri sopra il cielo, riadattando il romanzo di Federico Moccia e il film con Riccardo Scamarcio ai giorni nostri. In realtà tra la serie Netflix e il film che l’ha preceduta (e quindi anche il libro) le similitudini sostanziali sono davvero poche, con la serie che intraprende un suo cammino personale discostandosi di molto dalla storia con la centro Babi e Step.

Summertime e Tre metri sopra il cielo hanno al centro una storia d’amore tra opposti ma le caratteristiche dei protagonisti e delle loro interazioni sono molto diverse

summertime, Cinematographe.it

Summer e Ale, i due protagonisti della serie, iniziano una storia d’amore unendo due universi molto distanti tra loro e partendo da un’iniziale divergenza, come accade a Babi e Step in Tre metri sopra il cielo. In entrambi i prodotti c’è quindi alla base una relazione dove gli opposti si attraggono e scoprono l’amore giovanile passo a passo in mezzo a varie difficoltà. Tuttavia i protagonisti non rivestono le stesse caratteristiche: Ale e Step sono accumunati dalla passione per la moto, ma se il primo è un pilota motociclistico professionista, il secondo è solamente dedito alle corse clandestine notturne, inoltre il carattere ribelle dei due si manifesta in forme molto differenti, con Ale che semplicemente vorrebbe smetterla con le imposizioni del padre, mentre Step vive la vita notturna mettendosi nei guai tra risse e piccoli crimini. Quest’ultimo poi – benché suo padre goda di una condizione economica agiata – vive in ristrettezze a casa del fratello, chiedendogli di tanto in tanto dei soldi, al contrario Ale è parte integrante di una famiglia ricca, la cui madre è la gestrice dell’hotel d’alto livello della città.

Per quanto riguarda Summer e Babi, condividono un legame forte con la propria famiglia, ma al di là di questo appartengono a mondi totalmente diversi e hanno caratteristiche molto differenti. Summer è una ragazza semplice, che vorrebbe staccarsi dalla propria realtà, con una famiglia modesta e delle difficoltà a casa, mentre Babi proviene da una famiglia dell’alta borghesia, è molto dedita alla scuola – privata ovviamente – e subisce le pressioni familiari sull’essere una studentessa modello e frequentare solo persone della sua estrazione sociale, cosa che la rende anche una ragazza con un po’ “la puzza sotto il naso” e atteggiamenti snobistici.

Summertime è ambientata a Cesenatico e nella riviera romagnola a differenza di Tre metri sopra il cielo che si svolge a Roma

summertime, Cinematographe.it

Summertime dov’è stata girata? Le location della serie tv Netflix

Una differenza sostanziale tra Summertime e Tre metri sopra il cielo è poi quella dell’ambientazione. La serie non ha più la location urbana di Roma, ma si sposta sulla riviera romagnola, abbracciando il periodo estivo – nel film e nel libro vediamo che invece il tutto si svolge durante il periodo scolastico – tra sole, mare, spiaggia e feste durante i mesi di vacanza. I colori scuri del film lasciano spazio alla fotografia dalle tonalità accese e variopinte della serie. Inoltre anche l’epoca è differente, se il film e il libro inseriscono la vicenda nel corso degli anni Ottanta, la serie porta il racconto ai giorni nostri, attualizzando anche i personaggi e le loro relazioni, dando uno spaccato dell’Italia d’oggi, dove le differenze – siano esse di colore della pelle, origini o orientamento sessuale – vengono presentate nella loro quotidiana normalità.

Summertime: serie e film differiscono anche nella caratterizzazione dei coprotagonisti

summertime, Cinematographe.it

Attorno alla storia d’amore principale ruotano poi diversi altri personaggi. Come in Tre metri sopra il cielo anche in Summertime i protagonisti hanno dei migliori amici. Pallina e Pollo, migliori amici rispettivamente di Babi e Step, vengono sostituiti con Sofia e Dario, ma anche in questo caso le caratteristiche dei ragazzi sono completamente diverse tra loro. In primis – complice anche il fatto che il prodotto seriale si presta a maggiori ramificazioni – a questi personaggi di contorno vengono date delle linee narrative strutturate ed approfondite, a differenza del film dove questi sono dei semplici orpelli della storia principale. Pallina e Pollo si fidanzavano, ma la loro storia non veniva mai approfondita e anche la morte di Pollo arrivava come un fulmine a ciel sereno a fine film non approfondendone più di tanto contesto e conseguenze, benché da questa derivasse la decisione di Babi di abbandonare l’ambiente “tossico” di Step. Sofia e Dario invece non hanno un legame d’amore, lei è omosessuale, lui etero e vergine, ma stringono un rapporto di sincera amicizia – oltre alle reciproche amicizie con Summer e Ale – che si evolve episodio dopo episodio e che li porta a sostenersi a vicenda. Sofia per altro prova dei sentimenti nascosti nei confronti di Summer, che non esplicita per paura di rovinare la loro amicizia.

Summertime: guida al cast e ai personaggi della serie TV Netflix

Inoltre la dinamica del rapporto tra Ale e Dario, strettissima ma incrinata momentaneamente dalla storia con Summer e dal fatto che Dario esca con l’ex morosa di Ale, ha uno sviluppo differente da quella tra Step e Pollo, lasciata alla superficialità della trasgressione. Altro personaggio presente in entrambi i prodotti è la sorella della protagonista, ma anche in questo caso Blue è parecchio diversa dalla sorella di Babi, caratterizzandosi per un comportamento molto più genuino rispetto a quello da “figlia di papà” di Daniela. Centrale nel complesso della serie è poi il personaggio di Edo, amico – e per un breve momento amante erroneo – di Summer, nonché molto legato a Blue, che non trova alcun corrispettivo nel film.

Summertime e Tre metri sopra il cielo hanno un finale con una base comune ma affrontato in maniera molto differente

summertime, Cinematographe.it

Analogie e differenze si possono trovare anche nel finale della vicenda, accomunato dalla separazione dei due protagonisti, ma divergente per modalità e motivazioni. In Tre metri sopra il cielo Babi lascia Step e il suo mondo dopo la morte di Pollo e trova un nuovo fidanzato, mentre Step decide di andarsene da Roma per provare a cambiare vita, in Summertime i due si separano per una necessità oggettiva dovuta al fatto che Ale firma un nuovo contratto con un team motociclistico che lo porterà in Spagna, ma lo fanno senza però porre realmente fine alla loro relazione. Il ragazzo sarebbe stato inoltre disposto a rinunciare all’opportunità di una nuova carriera nel mondo delle moto per fermarsi a fianco della fidanzata, ma è lei a convincerlo a proseguire nella sua passione, chiudendo la stagione con l’incognita di una relazione a distanza.

Summertime: la serie Netflix approfondisce le dinamiche intergenerazionali e dà una rappresentazione migliore dell’universo giovanile rispetto al film

summertime, Cinematographe.it

Infine in Summertime vengono approfondite le dinamiche familiari, lasciate sullo sfondo in Tre metri sopra il cielo e completamente differenti nei contenuti. I genitori di Step sono separati e in parte questo è la causa dei comportamenti del ragazzo, mentre i genitori di Ale hanno una relazione che funziona. Nella serie sono invece i genitori di Summer ad avere una relazione che volge al termine. La famiglia di Babi nel film invece resta superficialmente mostrata nel suo carattere borghese e perbenista e in una stazionaria relazione qualunque d’alta società, con una madre in contrasto con la figlia nel momento in cui questa si avvicina a Step. La madre di Summer è al contrario di modeste condizioni sociali e molto empatica verso la figlia, inoltre è attratta da una nuova relazione, dato che il marito – musicista in una band jazz  – preferisce la carriera musicale alla stabilità familiare. Nella serie il rapporto tra Summer e suo padre diviene un fulcro importante di tutto l’insieme della storia, cosa che non ha corrispettivo nel film. Inoltre è evidenziato l’attrito in merito alla carriera motociclistica tra Ale e suo padre, mentre nel film i rapporti tra Step e suo padre sono incrinati semplicemente per la vita “ribelle” del figlio.

Summertime: l’indie pop italiano nella colonna sonora della serie Netflix

Summertime ha dunque una sua anima e un suo specifico percorso, volto a dare una rappresentazione mediamente realistica dei rapporti giovanili odierni, rifuggendo il carattere edulcorato e forzato di Tre metri sopra il cielo. Nella serie sono molte più le sfumature e le linee del racconto che costruiscono l’intreccio, in una vicenda che non si esaurisce solamente nella love story centrale ma che parla anche d’amicizia e scoperta di sé stessi, in una sorta di coming of age estivo.