Loki: nel secondo episodio arriva Lady Loki, ecco chi è da Ragnarok a Secret Invasion

Un nuovo personaggio si prepara ad entrare nel Marvel Cinematic Universe.

Loki - Cinematographe.it

Loki è arrivata al suo secondo episodio, la serie Marvel prosegue la sua corsa insieme alla versione 2.0 del dio dell’inganno. L’anti-eroe interpretato da Tom Hiddleston è sulla via della redenzione, e dopo gli avvenimenti del pilot sembra collaborare con la TVA a braccetto con l’agente Mobius (Owen Wilson). La loro missione è fermare la Variante, nonché versione alternativa di Loki, che sta portando scompiglio nella sacra linea temporale creata dai mistici Time-Keepers.

Dopo la spiazzante scoperta sulle gemme dell’infinito, inutili fermacarte se spostate dal loro universo di appartenenza, e sull’unica linea temporale e la guerra del multiverso, i nostri protagonisti fanno la conoscenza di un famoso personaggio della casa delle idee: Lady Loki. Nel corso della campagna pubblicitaria che ha anticipato l’uscita della serie, i fan più meticolosi hanno aguzzato prontamente la vista, riconoscendo in Sophia Di Martino la controparte femminile di Loki. Le speculazioni si sono trasformate ben presto in conferme, e ora, nel finale del secondo episodio, possiamo finalmente vedere l’outfit scelto per il personaggio. Una scelta che riscontriamo essere molto diversa dalla controparte cartacea. Scopriamo ora insieme chi è Lady Loki nei fumetti.

Lady Loki, da Ragnarok a Secret Invasion

Loki - Cinematographe.it

Leggi anche: Loki: recensione dell’attesissimo primo episodio della serie TV Marvel

Per scoprire le origini di Lady Loki dobbiamo andare indietro di 17 anni, al tempo di Vendicatori Divisi. Il crossover Marvel ha visto la disfatta del gruppo da parte di un incontrollabile Scarlet Witch (Wanda Maximoff). Allo stesso tempo, il dio del tuono affrontava la fine di Asgard nel ciclo infinito di Ragnarok. Gli avvenimenti che conducono a tale avvenimento, vennero perpetrati da Loki stesso che, dopo aver trovato lo stampo di Mjollnir, condusse un esercito armato con copie del mitico martello verso le porte del regno di Odino. Distrutta Nidavellir e la terra dei Nani, Ragnarok ha inizio. Per quanto Loki venga decapitato la fine è inevitabile.

Tempo dopo la stupenda saga di Civil War, gli dei norreni ritornano sulla Terra. Thor, nuovo re di Asgard, si prodiga nella ricostruzione della sua patria. Gli asgardiani deceduti tornano in vita in corpi mortali. Questo vale anche per Loki, che però torna in una nuova forma. Il dio dell’inganno si è infatti impadronito del corpo di Sif, amata di Thor, e ha imprigionato il suo spirito all’interno di una donna anziana morente. Ecco a voi Lady Loki, ora alleata del Dottor Destino, e intenzionata a portare di nuovo scompiglio. Il suo intento è quello di deporre ed esiliare l’odiato fratello Thor. Al suo posto viene incoronato re il fratello, Balder. Le trame del dio dell’inganno proseguono fino al ciclo di Secret Invasion (di cui è stata annunciata la trasposizione televisiva). In seguito, dopo aver preso le sembianze della scomparsa Scarlet Witch, assume il controllo dei Vendicatori. Ma verrà smascherata da Ronin e costretta alla fuga. In tale esilio tornerà alla sua forma originale, e l’anima di Lady Sif al suo corpo.

La versione del Marvel Cinematic Universe con Sophia Di Martino

Loki - Cinematographe.it

L’universo del Marvel Cinematic Universe si è spesso allontanato dal corrispettivo fumettistico. La scelta è dipesa da realtà produttive, storie che devono stare al passo coi tempi, e un universo di personaggi molto più ristretto. Saghe come Civil War e Ragnarok hanno seguite strade molto diverse, ma questa non è una pecca. Lo stesso vale per la nostra Lady Loki, interpretata ora sul piccolo schermo da Sophia Di Martino. Come abbiamo detto, nel ciclo fumettistico il personaggio ha le fattezze di Sif, personaggio che ha fatto la sua comparsa nei primi due film su Thor e un’apparizione come guest star in Agents of S.H.I.E.L.D..

Gli ideatori della serie non hanno quindi preso in considerazione l’idea di affidare la parte all’attrice Jaimie Alexander, che vedremo invece nel prossimo Thor: Love and Thunder di Taika Waititi. I caratteristici capelli nero corvino sono stati sostituiti dal biondo acceso di Di Martino. L’outfit, invece, sembra essere molto simile a quello del Loki maschile con qualche modifica; un po’ post-apocalittica. Detto ciò, non sappiamo altro sul personaggio, e dovremmo attendere i prossimi episodi per scoprire il suo background e il piano machiavellico ai danni della TVA. L’attrice inglese Sophia Di Martino, classe ’83, ha esordito in televisione nel 2004 con la serie Holby City. Recentemente l’abbiamo vista nel Yesterday di Danny Boyle e nella serie Into the Badlands.

Loki è composta da 6 episodi, che vengono trasmessi a cadenza settimanale su Disney+ dal 9 giugno.

Leggi anche: “Cos’è che rende Loki, veramente Loki?” il cast parla dei segreti sulla serie Marvel del dio dell’inganno