Foolkiller Jessica Jones cinematographe.it

Jessica Jones 3 ha introdotto una nuova nemesi per la supereroina Marvel: un folle serial killer tratto direttamente dai fumetti e chiamato Foolkiller. La prima stagione di Jessica Jones è stata una delle migliori dei prodotti Marvel/Netflix, in gran parte grazie alla dinamica elettrizzante tra la protagonista (interpretata da Krysten Ritter) e il suo arci nemico Kilgrave (David Tennant). Lo show era un intenso dramma psicologico, almeno fino alla stagione 2, che non è stata ben accolta dalla critica, che ha lamentato l’assenza di un vero antagonista.

Con Jessica Jones 3, la showrunner Melissa Rosenberg ha riportato la serie alle sue radici, tornando all’horror psicologico, e lo ha fatto mettendo l’eroina faccia a faccia con Foolkiller, un serial killer spietato. Gregory P. Sallinger è un sociopatico complessato, la cui più grande abilità è l’intelligenza. Ma chi è Gregory Sallinger e in che modo la Marvel Television ha adattato il personaggio ai fumetti? Ecco una guida essenziale.

Jessica Jones 3: la storia di Foolkiller nel fumetto

Nei fumetti, Greg Sallinger è stato il secondo super-cattivo ad assumere l’identità del Foolkiller. L’originale Foolkiller, Ross Everbest, era un maniaco religioso che credeva di essere stato scelto da Dio per uccidere chiunque fosse definito peccatore. Everbest ha inventato un’arma potente, una “pistola di purificazione” con cui uccideva le persone in un solo colpo. Di solito dava alle sue vittime un ultimatum di 24 ore di vita, in cui esse dovevano pentirsi oppure sarebbero state dannate per sempre.

Jessica Jones cinematographe.it

Greg Sallinger si è ispirato a lui e ha deciso di continuare la crociata di Everbest, ma con qualche cambiamento. Se il primo credeva che bisognava eliminare i peccatori, il secondo puniva chiunque fosse privo di “poesia nella propria anima”. Nel corso degli anni è stato un villain ricorrente, spesso di contorno. Di recente è stato reintegrato come un agente dello  SHIELD, grazie alla sua laurea in psicoterapia.

Jessica Jones 3: la versione di Foolkiller nella serie

Nei fumetti ​​Foolkiller è sempre stato una figura assurda, con toni da commedia dark. In Jessica Jones 3, l’idea è capovolta e diventa un serial killer pericoloso e psicotico. Nella versione della serie Netflix, Gregory Sallinger è un uomo spietatamente intelligente senza  nessuna empatia. È stato vittima di bullismo e abusi da bambino, e come risultato è cresciuto lontano dal resto del mondo, vedendo gli altri come inferiori a se stesso. Sallinger ama la conoscenza ed è orgoglioso del fatto che ha completato con successo un certo numero di dottorati, che vanno dalla psicologia alla biologia marina.

Jessica Jones cinematographe.it

La personalità di Sallinger è essenzialmente definita da una contorta combinazione di orgoglio e insicurezza. Uccide la gente da quando era un adolescente. Prima di dare il colpo di grazia, gli piace usare la sua conoscenza per spogliarli di tutte le loro sicurezze, e fotografa i loro volti nel momento stesso in cui li uccide. La versione Marvel Television di Sallinger è affascinante, anche perché è chiaramente il tipo di persona che sarebbe minacciata dall’esistenza dei supereroi. Se il Foolkiller dei fumetti indossa un costume e usa una pistola per disintegrare la gente, in questa versione Sallinger usa le sue abilità come lottatore.

Jessica Jones 3: Jeremy Bobb interpreta Greg Sallinger

Jeremy Bobb interpreta Foolkiller in Jessica Jones 3. L’attore americano è conosciuto per aver partecipato alle serie Manhunt: Unabomber, Godless e Russian Doll; inoltre ha interpretato Owen Lloyd in Gotham, quindi ha lavorato sia per la Marvel Television che per la DC Entertainment. Bobb ha accettato il ruolo di Sallinger perché lo considerava un criminale affascinante e complesso: “C’è un’opportunità per mostrare diversi volti di questa persona, e mi piace interpretare un personaggio che devo cambiare e modellare un po’.”

Jessica Jones cinematographe.it

Nel corso degli anni, Marvel e Netflix hanno ingaggiato diversi attori di alto livello, come David Tennant nel ruolo di Kilgrave. Nel caso di Greg Sallinger, Bobb è molto diverso dalla figura carismatica dei fumetti; ma questo rende la sua interpretazione ancora più agghiacciante, e la dinamica gatto-e-topo tra Sallinger e Jessica si trova al centro della stagione 3 di Jessica Jones.

La terza stagione di Jessica Jones è disponibile su Netflix.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto