Perfect, cinematographe.it

Dopo aver diretto Booksmart, Olivia Wilde ha trovato il suo prossimo progetto dietro la macchina da presa. Si tratta del biopic Perfect

Perfect è un film biografico sulla ginnasta olimpionica statunitense Kerri Strug. Il film sarà girato per Riverstone Pictures e Pulse Films. Lo hanno annunciato le stesse compagnie di produzione.

Il film, basato su fatti realmente accaduti, seguirà gli eroici sforzi della Strug per assicurarsi la prima medaglia d’oro a squadre del Team USA alle Olimpiadi di Atlanta 1996. Compresa l’incredibile performance compiuta con una caviglia gravemente ferita. La storia racconterà anche il prezzo che l’atleta ha pagato per i suoi sforzi eroici.

Olivia Wilde si è dimostrata, oltre che una brava attrice, anche una talentuosa regista fin dal suo debutto alla regia con Booksmart. Quella pellicola ha appena vinto l’Independent Spirit Award come miglior primo lungometraggio. Successivamente, dirigerà, produrrà e reciterà in Don’t Worry Darling per New Line. Recentemente ha poi recitato in Richard Jewell di Clint Eastwood, anche quello ambientato durante le Olimpiadi estive del 1996 che si sono svolte ad Atlanta.

Ronnie Sandahl (Borg vs McEnroe) ha scritto la sceneggiatura di Perfect, adattata dal libro di memorie della Strug e John P. Lopez intitolato Landing on my Feet, a Diary of Dreams.  Il film sarà prodotto da Nik Bower per Riverstone Pictures e Thomas Benski per Pulse Films, insieme a Jeremy Baxter e Moss Barclay. Wilde curerà la produzione esecutiva con Deepak Nayer, Marisa Clifford e Sandahl. CAA Media Finance, che ha organizzato i finanziamenti per il film, farà da mediatore ai diritti domestici, con FilmNation che si occupa di quelli internazionali.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE