Eminem, Oscar, Cinematographe.it

Il rapper si è presentato alla 92esima cerimonia degli Oscar dopo aver mancato quella di 17 anni prima che gli assegnò la statuetta alla miglior canzone originale

La performance di Eminem con Lose Yourself la scorsa notte presso il Dolby Theatre di Los Angeles, ha riportato alla mente di tutti (Eminem compreso) quel premio Oscar non ritirato nel 2003. Il cantante ha di recente concesso un’intervista a Variety, durante la quale ha spiegato perché si è presentato l’altra notte alla cerimonia degli Oscar, e per quale motivo non era presente nel 2003. Ecco le sue parole:

Mi sono presentato perché, non avendo avuto la possibilità di fare quella performance nel 2003, ho ritenuto opportuno che sarebbe stato forte farla ora. All’epoca non pensavo che avrei avuto possibilità di vincere, ed ho cantato Lose Yourself solo ai Grammy qualche settimana prima degli Oscar. Abbiamo pensato che quindi non fosse una buona idea farlo anche lì agli Oscar. E poi il me più giovane pensava che un’esibizione del genere non sarebbe stata compresa. Quando ci fu la cerimonia nel 2003 ero a casa con mia figlia, e siccome lei il giorno dopo doveva andare a scuola presto, in quel momento, quando è stata annunciata la mia vittoria, stavo già dormendo.

Insomma, Eminem ha voluto riscattarsi da una serie di situazioni che non gli hanno fatto assaporare all’epoca la gioia della vittoria. Ed a distanza di 17 anni ha voluto omaggiare il Dolby Theatre.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

[js-disqus]

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE