Oscar 2022: secondo alcune fonti, la battuta di Chris Rock non era prevista

Lo schiaffo di Will Smith continua a far discutere. Al centro delle polemiche, però, anche la battuta di Chris Rock.

La battuta di Chris Rock era prevista? Secondo l’organizzazione dell’Academy sarebbe stata improvvisata

Secondo alcune fonti vicine all’Academy, l’ormai famigerata battuta di Chris Rock non era stata inclusa nelle prove. Rolling Stone, in seguito all’incidente, ha infatti intervistato alcune persone impiegate nell’organizzazione della cerimonia – le domande verranno incluse in un rapporto su quanto avvenuto – le quali hanno dato tutte la stessa versione, ovvero che il presentatore non aveva minimamente menzionato la battuta durante i vari confronti dietro le quinte. Rock, quindi, avrebbe deciso di improvvisare la “presa in giro” per cercare di risollevare un momento fiacco della cerimonia, nel tentativo di coinvolgere il pubblico. Data la decennale esperienza come comico, avrebbe quindi individuato fra il pubblico Jada Pinkett Smith, inventando lo sketch sul momento.

Di conseguenza, anche l’esagerata reazione di Will Smith sarebbe nata in maniera spontanea. Così come i commenti dei presenti alla cerimonia, i quali hanno preso da subito le difese dell’una o dell’altra parte. L’Academy, dal canto suo, ha affermato che valuterà la situazione e deciderà se ritirare l’Oscar a Smith, guadagnato con la sua performance in King Richard. Quali saranno invece le conseguenze per Rock non sono state ancora rivelate, anche se il comico ha dichiarato di non voler denunciare l’attore.Lo schiaffo di Smith a Chris Rock rimarrà negli annali della storia degli Oscar, anche se l’edizione 2022 andrebbe ricordata per altri motivi, a cominciare dalle vittorie storiche dei due attori non protagonisti. Troy Kotsur è infatti stato il secondo attore non udente – dopo Marlee Matlin – a vincere un Oscar (per il suo ruolo in CODA – I segni del cuore) mentre Ariana DeBose – Anita in West Side Story – ha fatto la storia come prima attrice di origini afroamericane e portoricane apertamente queer a vincere l’ambita statuetta. Riconoscimenti eclissati da un gesto che ha catalizzato l’opinione pubblica – persino Richard Williams, tirato i ballo da Smith, ha sentito l’urgenza di dire la sua.  Non resta quindi che attendere ulteriori aggiornamenti sulle decisioni dell’Academy, sempre che il gesto non sia stato tutto una “montatura”.

Leggi anche Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock: verità o finzione da Oscar?

Articoli correlati