Oscar 2021, Cinematographe.it

Per i prossimi Oscar è stata estesa la finestra di ammissibilità per i film, questo significa che non si terranno a febbraio?

Mentre l’industria cinematografica tenta di riprendersi dopo al totale blocco dovuto al coronavirus, diventa sempre più probabile che l’Academy voterà in favore a un posticipo degli Oscar 2021. Su The Hollywood Reporter viene riportato che i 54 governatori coinvolti nell’Academy vorrebbero rimandare la grande nottata dei premi di ben otto settimane, verso aprile o maggio. Inoltre si prevede che verrà estesa la finestra di ammissibilità per i film candidabili, oltre alla consueta data fissata per il 31 dicembre.

Premi Oscar: l’Academy annuncia nuovi piani di inclusione e 10 titoli nella categoria Miglior Film

Al momento non è chiaro se la cerimonia di premiazione si svolgerà come di consueto o se avrà una versione “distanziata” online o con pubblico ridotto. Sembra che, per permettere a tutti di partecipare, l’Academy sia più propensa a una cerimonia posticipata piuttosto che a una cerimonia in digitale. Non sarebbe comunque la prima volta che la notte degli Oscar viene rimandata. Se venisse posticipata a maggio, quella del 2021 sarà la quarta edizione spostata, dopo a quella dopo l’inondazione a Los Angeles nel 1938, l’assassinio di Martin Luther King nel 1968 e il tentativo di assassinio di Ronald Reagan nel 1981.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE