Box Office - elio germano Volevo nascondermi, cinematographe.it

Il film con protagonista Elio Germano è il film dell’anno secondo i Nastri d’argento

Al film di Giorgio Diritti Volevo nascondermi va il Nastro dell’Anno 2020, riconoscimento assegnato ogni anno dal Direttivo dei Giornalisti Cinematografici. Un premio all’eccellenza per i produttori, Carlo Degli Esposti e Nicola Serra per Palomar e Paolo Del Brocco per Rai Cinema e al regista per lo stile essenziale di una regia importante e alla straordinaria performance di Elio Germano. La consegna dei Nastri a Roma avverrà, dal vivo, a fine giugno. Il Sngci svelerà le candidature alla fine di maggio: candidabili tutti i titoli usciti, anche sulle piattaforme, dal 1° Giugno 2019 al 31 Maggio 2020.

Editoriale | Essere Elio Germano: l’attore più favoloso del cinema italiano

Nella motivazione alla premiazione di Volevo nascondermi col Nastro dell’Anno 2020 si legge: “Un film che, con lo stile essenziale della semplicità, mette a fuoco la sofferenza e il talento personalissimo di un uomo che, attraverso l’esplosione della sua creatività irrefrenabile, riesce a riempire il vuoto della solitudine e superare il disagio dell’emarginazione e della malattia mentale. Ma, oltre il racconto di un personaggio così straordinariamente diverso, una riflessione sulle contraddizioni profonde di un mondo che – per dirla proprio con il suo straordinario protagonista – marcia a forte velocità in ogni direzione dimenticando ‘tutti gli storti, tutti gli sbagliati, tutti gli emarginati, tutti i fuori casta’, i Ligabue che sono in mezzo a tanta civiltà”.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE