David di Donatello Nomination Cinematographe

In attesa della cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2020 dal 7 maggio disponibili gratuitamente su Rai Play e Rai Cinema Channel i 5 cortometraggi finalisti

Rai Cinema, da sempre impegnata a sostenere il cinema dei giovani autori, ha acquisito i diritti dei 5 cortometraggi candidati ai più importanti premi del cinema italiano, i David di Donatello 2020, per distribuirli, a partire dal 7 maggio 2020, su RaiPlay e su Rai Cinema Channel. Inoltre in attesa della cerimonia di premiazione Rai Cinema Channel inaugura l’iniziativa #AdottaUnCorto, per dare maggiore visibilità ai cortometraggi presenti sulla piattaforma. Volti noti del cinema e dello spettacolo accompagneranno i colleghi più giovani in questo progetto di solidarietà artistica, che consisterà nella realizzazione di un video in cui verrà presentato il corto invitando il pubblico a vederlo.

Tra i corti finalisti sono presenti Baradar diretto da Beppe Tufarulo sarà presentato da Greta Scarano. Il corto racconta la storia di Ali, un bambino di 10 anni, e suo fratello Mohammed di 18 anni che dopo un lungo viaggio sono costretti a separarsi. Tre anni prima, una bomba ha distrutto la loro casa a Kabul e ucciso i loro genitori. Matilde Gioli presenterà invece Il nostro tempo, diretto da Veronica Spedicati: Roberta è una bambina di nove anni che vuole godersi gli ultimi giorni d’estate in spiaggia a giocare con i suoi amici, suo padre Donato invece la costringe a rimanere a casa per aiutare con le faccende domestiche. La distanza tra i due sembra incolmabile, ma la scoperta che Donato è molto più fragile di quello che sembra, li porterà a restituire valore al loro tempo insieme.

David di Donatello 2020 - Il nostro tempo

Inverno, vincitore del premio miglior cortometraggio ai David di Donatello 2020, diretto da Giulio Mastromauro che racconta la storia di Timo, più piccolo componente di una comunità di giostrai, sta per affrontare uno degli inverni più freddi degli ultimi anni, sarà presentato da Beppe Fiorello. Mia sorella, di Saverio Cappiello, con la presentazione di Marco D’Amore racconta la storia di due fratelli, Vanni e Cosimo, inseparabili e appassionati di Muay Thai. Quando il giorno dell’incontro è vicino, per la prima volta la tradizione di andare a bere insieme viene sostituita da una sera che Cosimo vuole passare con la sua ragazza e la gelosia di Vanni si fa sempre più forte. Ultimo corto, Unfolded, diretto da Cristina Picchi e presentato da Violante Placido tratta di una donna decisa a porre fine a una relazione tormentata, tra nostalgia, volontà di cambiare vita e l’inesorabile scorrere del tempo.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE